FANDOM


What You Take With You è il nono episodio della sesta stagione di The 100. E' l'ottantesimo episodio della serie in generale.

BRUTTA COMPAGNIA - Bellamy si avventura in territorio nemico con una brutta compagnia. Mentre che Octavia è obbligata d affrontare il suo passato.[1]

Trama

Appena uscita dall'Anomalia, Octavia non ha memoria di quello che le è successo. Gabriel pensa che sia successo parecchio da quando è completamente guarita e pensa che sia rimasta più a lungo di un secondo dalla sua prospettiva. Per aiutare nel suo ricordo, ha preparato una miscela di gas anomali da iniettare in lei. Dice che lui e Russell ci hanno provato una volta per vedere cosa è successo agli ospiti dopo la cancellazione della mente per inserire i Mind Drive e questo le aprirà la mente.

Poco dopo non vede più Gabriel, e vede 2 scatole, una verde e una rossa che è molto rumorosa. Interessata dalla scatola rossa la apre, e viene circondata da farfalle rosse fluorescenti. Così si ritrova nell'Arena del bunker, dove è inondata dai ricordi dei suoi peccati passati. È incatenata, però, quindi non c'è modo di scappare - anche quando il suo ex nemico Pike entra. "Come ci si sente a sapere che tutti ti odiano?" Le chiede. Le lacrime le escono dagli occhi quando le fa capire che è peggio di così... si odia. Anche se lei dice che vuole perdono, Pike la fa ribollire ancora di più: questo è tutto sulla redenzione. Arriva Blodreina. Decide di giustiziare e uccidere Pike, ma Octavia dopo aver ricordato la morte di Lincoln che l'ha messa sulla strada per diventare Blodreina, raccoglie la spada e combatte. Blodreina ottiene alcuni buoni colpi, ma alla fine, Octavia vince. Mentre la perfora con la spada, lei dice "Blodreina non più" e si sveglia nella tenda di Gabriel.

Kane non è sicuro di cosa fare del suo nuovo corpo. Abby gli dice che questo è un nuovo inizio e che può lasciare indietro le vecchie cicatrici, ma non si sente a suo agio nel suo nuovo corpo, né nei pressi di Abby. Dice che tutto sembra sbagliato, ma Abby pensa che ci vorrà solo del tempo. Quando incontra Simone, scopre che il suo ospite Gavin aveva una moglie che crede ancora che suo marito sia vivo dentro Kane. Lui e Raven vanno a svegliare qualcuno che pensano sia dalla loro parte: Indra. Indra, non è così scioccata dai recenti sviluppi che ci sono stati. Non nota molte differenze da ciò che succedeva sull'Arca o a Terra dove facevano combattere bambini fino alla morte, ma Kane dice che i Primes stanno commettendo un omicidio, semplice e semplice, e vuole questo nuovo mondo per essere diverso dall'ultimo. Uno senza causalità da cosiddetti falsi dei. Raven ha un piano: espellere il Sanguenero. Abby ha usato tutto il polimero sulla nave, quindi anche se ne avessero trovato di più a terra, avrebbero dovuto ricevere aiuto Raven (la loro unica pilota) per contribuire a crearne altri in Zero-G. Kane ha solo deciso di galleggiarsi con il sangue della notte perché non può accettare il suo nuovo corpo da quando è stato disposto a morire nel suo vecchio corpo prima che Abby ricevesse il suo ospite Gavin. Indra risveglia un esercito nelle criopods e impedisce a Simone di andarsene con il siero. Prima che Abby capisca cosa sta succedendo, Kane si chiude nella camera di espulsione. Mentre Abby lo implora di riconsiderare la sua scelta, Kane si trasforma nel vecchio corpo dalla prospettiva di Abby. Dice che fare questo permetterà a tutti loro di fare una nuova vita. "Una volta mi hai detto che il tuo compito era quello di assicurarci che meritavamo di sopravvivere", dice. "Questo è quello che sto facendo ora." Abby guarda con convinzione mentre un altro uomo che ama viene espulso.

Bellamy sta trascinando Josie nel bosco mentre la mente di Clarke si indebolisce. Non passa molto tempo prima che i Figli di Gabriel li catturino e li leghino in una grotta. Bellamy spiega loro che i Primes possono fare host e hanno bisogno dell'aiuto di Gabriel. I seguaci inviano un segnale radio, ma se Gabriel non li contatta, moriranno. Il muro tra la mente di Clarke e Josie continua a cedere e Josie abbassa anche la guardia. Spiega che è innamorata di Gabriel da 236 anni, anche se ha cercato di ucciderla negli ultimi 70 anni. Poi si accorge che Clarke sta utilizzando il codice Morse per interagire. Sapendo che Clarke ora può sentirli, Bellamy le dice che non la lascerà morire e dato che non hanno niente di meglio da fare, Josie sottolinea quanto sia strana la sua relazione con Clarke.

I Figli di Gabriel tornano perché le guardie Sanctum si stanno avvicinando. Quando Josie combatte contro di loro, vedono la sua bocca sanguinarsi e la cicatrice sulla nuca. Sanno che è una Prime. Stanno per uccidere Josie quando permette a Clarke di prendere il controllo del suo corpo. Si libera e dà a Bellamy le chiavi delle manette prima di scappare per trovare Gabriel. Si mette in contatto con le guardie di Sanctum, ma li usa per eliminare i Figli di Gabriel dietro di lei e poi fa fuori la guardia del corpo di Josie, Jade.

Josie appare accanto a Clarke ora; la barriera tra i due si sta indebolendo. Clarke chiama con la radio Gabriel per fargli sapere che Josie è nel suo corpo e che lei è sulla sua strada per trovarlo. Josie chiede di prendere nuovamente il controllo in modo che possa guidare la moto, ma Clarke ha raccolto alcune cose nella testa di Josie, tra cui come guidare e come parlare il cinese mandarino.

Fresca del suo viaggio con le polveri anomali, Octavia è pronta a cercare una seconda possibilità quando sente la chiamata di Clarke alla radio. Sa che questo significa che il suo popolo è nei guai e vuole aiutare. Ma Gabriel dice che ha solo bisogno di aspettare e che le cose a breve si faranno strane

Cast

Principali

Apparizioni

Co-Apparizioni

  • Jesse Hutch come Leader di FIG
  • Kat Ruston come Sierra Guardia Reale
  • Camden Filtness come James
  • Brea Schnieder come Guerriero FIG
  • Paloma Kwiatkowski come Octavia Blake/Blodreina Copia

Senza Crediti

  • Ricky Whittle come Lincoln (video d'archivio)
  • Sachin Sahel come Eric Jackson (video d'archivio)
  • AJ Simmons come Anamay (video d'archivio)
  • Dagan Nash come Kahlan (video d'archivio)
  • Elizaveta Neretin come Donna (video d'archivio)

Citazioni

Charles Pike: "The path to the future goes through the past, Miss Blake. Psychology 101. We are what we've done and what's been done to us."

Charles Pike: "I'll ask you again. Who are you now, Miss Blake... your brother's sister or the monster who would have watched him die in this very arena?"

Indra: "On the Ark, you floated people for stealing food. On the ground, my people cheered as children fought to the death to lead us. Is this so much worse?"

Marcus Kane: "Yes, lives have been lost in the worshiping of false gods before, more than can be counted. But if we let it stand when we could stop it, then our new world would be no different than the one we left behind."

Josephine Lightbourne: "My father was a fool for letting you people stay. All that time spent building a sanctuary for the human race, and he destroys it because of the most human thing of all... love."

Note e Curiosità

  • In questo episodio si vede che effetto fa l'anomalia sulle persone.
  • In questo episodio c'è la prima scena d'interazione nello show tra Raven Reyes e Indra.
  • E' il 60esimo episodio di Paige Turco in The 100.
  • E' il primo episodio scritto da Nikki Goldwaser e il primo diretto da Marshall Virtue.

Conteggio Morti

Dietro le Quinte

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Multimedia

Musica

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Immagini

Video

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Vedi anche

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.