FANDOM


The Gospel of Josephine è il 5° episodio della sesta stagione di The 100. Ed è il 76° episodio della serie in generale.

Jordan indaga su Sanctum. Nel frattempo, Octavia e Diyoza scoprono in prima persona le minacce del nuovo pianeta. Infine, Bellamy e Clarke si buttano a capofitto.

Trama

Russell e Simone convocano Kaylee nel palazzo dove mostrano i Mind Drive della sua famiglia che Jade aveva recuperato. Tuttavia, prima di darglieli, Russell chiede ancora una volta a Kaylee perché hanno rubato la nave da trasporto. Kaylee dice che era un rifugio ma Josephine appare e richiama Kaylee per aver mentito. Josephine rivela che la famiglia di Kaylee stava scappando da Sanctum. Kaylee smentisce le accuse, pensando che Josephine sia Clarke. Così Josephine chiama "Lee-Lee" la sua amica d'infanzia, facendole capire che è davvero lei. Josie rivela che è stata Kaylee ad ucciderla, e Kaylee lo ammette, dicendo che lo ha fatto per Sanctum. Per pareggiare, Josephine uccide Kaylee.

Dopo aver ucciso Kaylee, Josie va a cambiarsi il vestito. I suoi genitori la trovano ballare mentre dipinge. Russell le chiede di spiare il gruppo dalla Terra fingendo di essere Clarke per scoprire chi tra loro hanno il Sangue Reale. Josie dice che sarebbe molto più facile ottenere host se gestissero il programma come aveva proposto. I suoi genitori dicono che non è etico, ma si chiede se Clarke abbia effettivamente acconsentito a rinunciare al proprio corpo. Russell è preoccupato che se i Terrestri scoprissero la verità, brucerebbero Sanctum come hanno distrutto Terra. Quindi, Josie accetta di fingere di essere Clarke. Come punizione per aver perso Rose, Jade è stata assegnata a essere la guardia del corpo di Josie.

Jordan diventa sospettoso che qualcosa sia successo a Delilah durante il Giorno della Denominazione perché non si ricorda più di lui o nemmeno il suo fiore preferito. Tuttavia, Bellamy e Murphy gli dicono che non c'è nulla di cui preoccuparsi. Sono raggiunti da Josie, facendo finta di essere Clarke, che li sconvolge improvvisamente permettendo a Madi di andare a scuola. Parlando in Trigedasleng, Gaia interroga l'improvviso cambiamento di mentalità di "Clarke" poiché rischia di esporre Madi come Sanguenero. Fortunatamente, Josie non capisce Trig e quindi non capisce che Madi è una Natblida. Anche Josie concorda con Murphy e Bellamy sul fatto che Jordan dovrebbe smettere di preoccuparsi di Delilah. Jordan chiede a Blythe Ann sull'improvviso cambio di Delilah, ma lei gli dice solo che il ritorno di Priya è una benedizione. Quando Bellamy chiede a Jordan di lasciar perdere, Jordan dice che non si arrenderà con Delilah come ha smesso Bellamy con Octavia.

Successivamente, Josephine va a presentarsi alla madre di Clarke, Abby. Scopre Abby che litiga con Jackson sulla sua ossessione per il salvataggio Kane dal momento che è impossibile eseguire un intervento chirurgico di successo prima che Kane muoia. Abby dice che ha bisogno di riportare Kane perché tra tutti loro, lui è l'unica brava persona che merita di vivere. Josie si unisce a loro e inizia ad aiutare Abby. Abby chiede a "Clarke" di prendere appunti ed è sorpresa di vederla usare la mano destra poiché Clarke è mancina. Abby chiede se Clarke si sente bene. Per evitare di farsi scoprire, Josephine smette di prendere appunti e offre diversi suggerimenti, prima di andarsene.

Bellamy mostra a Murphy una mappa di Sanctum e spiega il piano per far costruire il proprio scudo di radiazioni di Raven. L'intenzione è che le persone della Terra finiscano per trasferirsi lì, dal momento che non possono rimanere nell'insediamento di Russell per sempre. Mentre stanno ancora parlando, a tutti viene chiesto di riunirsi per dire addio a Rose mentre la offrono ai boschi. Dopo aver notato che Jordan è scomparso, Bellamy e Murphy accettano di abbandonare il funerale di Rose e vedere cosa sta combinando Jordan. Bellamy sospetta correttamente che Jordan sia andato a investigare nella stanza in cui Delilah è diventata Priya VII. Gaia si unisce a loro. Quando Josephine li vede entrare nella stanza, li segue sperando di fermarli prima che capiscano troppo.

La stanza è piena di scheletri umani. Gaia nota che gli scheletri hanno qualcosa di simile alla Fiamma, il simbolo dell'infinito, e si chiede se fossero tutti Comandanti. Bellamy capisce che gli scheletri appartengono all'originale Eligius III nel particolare alla Missione Team Alpha. Si accorge che alcuni scheletri appartengono ai bambini; e Josie spiega che le persone faranno di tutto per garantire la sopravvivenza a coloro che amano. Josie inizia a esortarli a rispettare le tradizioni di Sanctum e ad andarsene, ma Jordan continua a esplorare. Trova una porta segreta che conduce a un laboratorio.

Nel laboratorio notano molte tecnologie di Becca. Bellamy spiega che non possono essere comandanti poiché Becca non ha inventato la Fiamma fino a dopo la prima apocalisse. Tuttavia, ha fornito la sua tecnologia alla Eligius Corporation prima di allora. Jordan trova un computer e lo sblocca utilizzando il codice di accesso Eligius III. Trovano un elenco di registri video. Gaia suggerisce di interpretare quella intitolata "Eureka!" ed è un log di esperimento:

Un medico di nome Gabriel Santiago sta sperimentando con la forza una giovane donna di nome Brooke. Ha trascorso gli ultimi 25 anni cercando di capire come riportare in vita Josie. Il vecchio papà di Josie è dalla parte di Gabriel, incoraggiandolo. Gabriel crede di avere finalmente capito perché stava fallendo prima: per caricare con successo la coscienza di Josie in un nuovo ospite, avevano bisogno di usare un cervello pienamente sviluppato e di liberare la coscienza dell'ospite prima di poter accogliere l'intera dimensione della memoria. Prende un Mind Drive che assomiglia molto alla Fiamma. Colpisce Brooke privandola di sensi e inserisce il Mind Drive nel suo collo. Qualche istante dopo, Josie si sveglia nel corpo di Brooke. Josie nota quanto il suo ragazzo, Gabriel, sia invecchiato. All'inizio ha paura di suo padre, ma Gabriel spiega che suo padre l'ha uccisa solo a causa della psicosi indotta dall'eclissi che Josie aveva scoperto. Josie è orgogliosa di Gabriel per l'ingegneria-inversa della tecnologia dei Mind Drive per poter caricare un'intera mente in un nuovo host. Gabriel termina l'esperimento dicendo che Josephine è stata il primo successo, con altri a venire.

Dopo aver visto il video, Bellamy, Jordan e Gaia sono sconvolti dagli inumani esperimenti a cui hanno appena assistito. Scoprono che i Primes hanno manipolato i Sanguenero per sacrificarsi ai falsi dei. Jordan lo chiama omicidio, ma Josie sostiene che i padroni di casa erano disposti anche se Brooke è stata costretta a farlo. Murphy è indifferente, sostenendo che sulla Terra, erano soliti ad armare i bambini per andare in guerra. Rendendosi conto che Madi è in pericolo. Questo aiuta Josie a capire che Madi ha il sangue reale. Gaia e Josie escono.

Più tardi, Josie dice ai suoi genitori che gli amici di Clarke hanno scoperto che i Primes e che Clarke non era l'unica Sanguenero. Ella cita anche che i terrestri chiamano "Sanguenero" il Sangue Reale, che lei sembra preferire. Lei suggerisce di prenderli e trasformare tutti i Sanguenero in host con la forza, ma Russell vuole essere più attento. Chiede a Josie di tornare in incognito e scoprire quanti Natblida hanno in totale.

Josie si ricongiunge agli amici di Clarke, dove Madi interroga il suo improvviso cambio d'animo. Anche Gaia, Bellamy e Jordan sono sorpresi che Clarke sembri disposta a tollerare le azioni dei Primes. Gaia insinua verso i Primes di aver abusato della tecnologia di Becca il cui scopo unico scopo era quello di passare la saggezza da una persona all'altra. Invece, i Primes vogliono mantenere tutta la saggezza per se stessi. Murphy non è d'accordo con lei, dicendo che Becca era solo una scienziata trasformata in una Sanguenero in un laboratorio - nello stesso modo in cui Abby fece a Clarke. Questo fa capire a Josie che è possibile trasformare la gente comune in Sanguenero. Josie si alza velocemente per riferire l'eccitante notizia a Jade e ai suoi genitori.

Questo rende Bellamy ancora più sospettoso di "Clarke". Lui la segue e le chiede di parlarle da sola. Si accorge che "Clarke" ha difficoltà a capire Trigedasleng. Per metterla alla prova, parla in Trigedasleng spiegando come si sente riguardo a tutte le persone che hanno ferito e come le vede nei suoi sogni. Incapace di capire cosa diceva Bellamy, Josie gli chiede di ripetere l'ultima frase. Quindi cerca di capirlo dicendo "flashpa" suona come "flashback" che potrebbe significare "sogno". A quel punto, Bellamy si convince che non è Clarke. La mette contro il muro e le chiede chi è lei. Josephine lo infilza con un colpo paralitico. Mentre Bellamy giace a terra, immobile, Josie gli rivela che è Josephine Lightbourne.

Con la sua copertura quasi terminata, Josie decide di cambiare strategia, passando per Murphy. Va da Murphy quando è ubriaco e rende ovvio che lei non è Clarke chiamandolo costantemente "John" invece di "Murphy" e guardando l'immagine di Josephine. Murphy finalmente lo capisce, ma Josie lo convince a lavorare con lei offrendogli l'immortalità.

Nel frattempo, nei boschi, Octavia e Diyoza stanno inseguendo Xavier - il restante membro conosciuto dei Figli di Gabriel. Xavier le conduce in un terreno simile a una palude chiamato "il crogiolo" dove rimangono bloccate e cominciano ad affondare. Dice loro che più lo combattono, più velocemente affondano. Si offre di salvarle finché gli dicono chi sono gli altri Sangue Reale dalla Terra. Octavia chiede a Diyoza di dire loro nulla.

Mentre Diyoza rimane calma, Octavia lotta attivamente per liberarsi, il che le fa solo affondare più velocemente. Diyoza chiede a Octavia di arrendersi e di dirlo a Xavier, ma Octavia preferirebbe morire. Diyoza chiede a Octavia se vuole davvero morire e si offre di ucciderla. Punta una pistola verso Octavia, ma lei non è affatto spaventata. Capisce che Octavia vuole morire perché la gente nella sua vita la odia. Diyoza consiglia a Octavia di smettere di preoccuparsi se i suoi amici la odiano. Essere odiato dai suoi amici è poco rispetto alla situazione di Diyoza, dove il suo viso è posto accanto alle persone peggiori di tutti i tempi.

Proprio mentre Octavia sta per affondare completamente, notano un bagliore luminoso nel cielo. Xavier dice che è una tempesta di bagliori ed è molto pericoloso. Getta loro una corda per scappare e corre verso la salvezza. Tuttavia, Octavia è troppo affondata per muoversi. Quindi, per evitare di rallentare Diyoza, le chiede di correre e salvare la sua bambina. Diyoza promette di tornare per lei. Mentre il bagliore colpisce, Octavia chiude gli occhi e sprofonda. Successivamente, Diyoza torna a controllare Octavia. Comincia a guardarsi intorno e nota il corpo di Octavia congelato sotto terra. Rompe lo strato di ghiaccio e la tira fuori. Fortunatamente, Octavia riprende conoscenza. Diyoza conclude che Octavia è andata sottoterra per coprirsi dal bagliore perché non voleva morire, nonostante dicesse così. Octavia e Diyoza riprendono la loro caccia ai Figli di Gabriel e al loro leader.

Cast

Principali

Apparizioni

Co-Apparizioni

  • Sean Kuling come Cassius
  • Lucia Walters come Miranda
  • Karen Holness come Blythe Ann Workman
  • Dean Marshall as Jae
  • Skylar Radzion come Brooke (senza crediti per aver interpretato Josephine)
  • Justin Breault come Guardia
  • Ana Volkhina come Madre di Rose
  • Denis Kyzman come Padre di Rose

Citazioni

Charmaine Diyoza (ad Octavia): "You're a hurricane leaving a path of destruction in your wake."
"Sei un uragano che lascia una via di distruzione nei tuoi passi."

Charmaine Diyoza (ad Octavia): "As long as you draw breath, you can turn it around."
"Finché si respira, è possibile girarlo".

Abigail Griffin: "You and me... we stood by Blodreina during the Dark Years, and Marcus was the only one who tried to stop it. Did you?"
"Io e te... siamo stati in piedi accanto a Blodreina durante gli anni oscuri, e Marcus è stato l'unico a cercare di fermarla."
Eric Jackson: "I was just doing my job."
"Stavo solo facendo il mio lavoro."
Abigail Griffin: "Said by every war criminal ever."
"Detto da ogni criminale di guerra di sempre."

Josephine Lightbourne (a Bellamy): "Josephine Lightbourne, Nice to meet you!"
"Josephine Lightbourne, felice di averti incontrato."

Josephine Lightbourne: "My question is, how would you like to be immortal, too?"
"La mia domanda è, ti piacerebbe essere immortale pure tu?"
John Murphy: "Im listening."
"Sto ascoltando."

Note e Curiosità

  • E' stato rivelato che la famiglia di Kaylee stava scappando da Sanctum.
  • E' il settantacinquesimo episodio di Eliza Taylor in The 100.
  • Bellamy è il primo a realizzare che Clarke non è Clarke e che non è riuscita a capire le domande in Trigedasleng.
    • Murphy è il secondo a capire che Josephine è nel corpo di Clarke, quando continua a chiamarlo "John". Lei lo vuole come alleato per aiutarla ad interpretare Clarke al meglio.
    • Abby capisce che Clarke non è Clarke, quando scrive con la mano destra al posto che con quella sinista.

Conteggio morti

Dietro le Quinte

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Multimedia

Musica

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Immagini

Video

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Vedi anche

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.