FANDOM


Second Nuclear Apocalypse 11

La Seconda Apocalisse Nucleare (anche conosciuta come la Seconda Praimfaya o Praimfaya) è stato un evento catastrofico che è stato causato da centrali nucleari fallite in tutto il mondo. Nel 2156, un anno dopo che Praimfaya si è concluso nell'anno 2155, molte persone sulla Terra sopravvissute entrando nel Bunker della seconda alba mentre altri sono andati nello spazio in un razzo verso l'anello Go-Sci, e Clarke e Madi sono sopravvissute grazie al loro Sanguenero.

Storia

Fu menzionato da A.L.I.E. che sarebbe arrivata un'apocalisse nucleare. Nella Quarta stagione, molte persone stanno lavorando su soluzioni per sopravvivere a Praimfaya. Quando il Popolo del cielo scopre che il Sanguenero di Luna ha permesso di metabolizzare le radiazioni e filtrarle fuori dal suo sistema, decidono di utilizzare il sanguenero per produrre molti sieri per tutti, ma i loro tentativi falliscono, quando Abby distrugge la camera di prova delle radiazioni. Dopo questo fallimento, Jaha e un gruppo trovano un Bunker della seconda alba che ospiterà 1.200 persone. Ma, 364 persone del cielo vengono espulse per fornire cibo e ossigeno e fare spazio a tutti. Quando il Praimfaya arriva, Polis viene distrutta, ma 1.200 persone nel bunker riescono a sopravvivere. Mentre Praimfaya stava per colpire l'Isola di Becca, Bellamy Blake, Raven Reyes, Monty Green, Harper McIntyre, John Murphy, Emori, ed Echo volano su un razzo verso l'anello Go-Sci. Clarke Griffin si è sacrificata per aiutare a spostare il piatto satellitare verso l'anello Go-Sci e permettere ai suoi amici di accendere la stazione spaziale e aprire la porta del hangar.

Conseguenze

Praimfaya è finito nel 2155, e un anno dopo nel 2156, la Terra divenne abitabile ancora una volta. Clarke e Madi sono le uniche sopravvissute all'esterno sulla terra, mentre i suoi amici sono nello spazio e 1.200 persone sono nel bunker. Poco dopo, la Gagarin, commissionata dalla Corporazione Eligius, atterra sulla Vallata verde.

Galleria

Note e curiosità

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.