FANDOM


Screen Shot 2016-02-12 at 5.56.21 PM

I novizi

Sanguenero si riferisce a una condizione genetica che causa il sangue nero, le persone con la condizione e il siero che ha creato la condizione. I terrestri chiamano coloro che hanno questo sangue Natblida e la condizione Sheidjus. Il popolo di Sanctum lo chiama Sangue Reale.

Becca Franco ha creato un siero per la Eligius Corporation per aumentare la resistenza di una persona alle radiazioni. Il siero ha avuto successo ma ha avuto un'ulteriore conseguenza nel rendere nero il sangue del soggetto. Ha alterato geneticamente il soggetto, rendendo ereditaria la condizione. Tuttavia, la condizione è recessiva, causando spesso il saltare generazioni.

Il Sanguenero è importante nella cultura terrestre e di Sanctum. Per i terrestri, solo i Sanguenero possono diventare Comandanti in quanto sono gli unici compatibili con la Fiamma. A Sanctum, i Sanguenero sono ritenuti i padroni di casa dei Primes.

Storia

Due anni dopo l'apocalisse nucleare, Becca si inietta una sostanza nera, il siero del Sanguenero, che modifica geneticamente il suo sangue, rendendolo nero. Questa modifica le ha permesso di metabolizzare le radiazioni ad un tasso molto più alto, compresa la radiazione emessa da A.L.I.E. 2,0, le radiazioni solari e le restanti radiazioni nucleari sulla Terra.

Thirteen 067

Tempio di Becca sul muro a Polis

Successivamente, Becca ha impiantato A.L.I.E. 2.0 nel suo collo. Quando Becca torna sulla Terra, vede in lontananza degli umani in tute ignifughe e disse loro che era lì per aiutare, e porta a seguito una cassa piena di siero. Secondo Titus, il popolo divenne il primo il con Sanguenero.

Il racconto di Becca divenne la storia di origine del primo Comandante (Pramheda) e quelli con il sangue scuro divennero noti come Sanguenero (Natblida). La maggior parte dei terrestri ha un normale sangue rosso, ma possono essere portatori del sangue scuro poiché i bambini Sanguenero possono essere nati da genitori con il sangue rosso. Chiunque sia l'attuale portatore di A.L.I.E. 2.0 diventa noto come il comandante (Heda).

Mentre i terrestri perdono la maggior parte delle conoscenze su ciò che fa il Sanguenero, nella quarta stagione, Abigail Griffin scopre che il suo unico scopo è quello di metabolizzare le radiazioni. Si accorge di ciò quando Luna, una Sanguenero, è stata in grado di riprendersi completamente dalla Sindrome da Radiazione Acuta (ARS) senza alcuna medicina, mentre i Terrestri con il sangue rosso sono morti a causa di esso.

Nella serie

In Rubare il fuoco, dopo che il Comandante Lexa è stata accidentalmente uccisa da Titus, Ontari massacra gli altri Sanguenero a Polis nel sonno prima del Conclave, e presenta le loro teste nella sala del trono per dichiarare la sua vittoria.

In Esemplificazione perversa (Parte 2), Clarke, con l'aiuto di Abby, ha utilizzato una trasfusione di cambio, simile a quella fatta a Mount Weather, per sostituire il suo sangue con quello di Ontari. Questa trasfusione ha permesso a Clarke di diventare temporaneamente una Sanguenero e di accettare la Fiamma. Tuttavia, ebbe successo solo finché il sangue di Ontari continuò a circolare attraverso il corpo di Clarke, richiedendo ad Abby di aprire il torace di Ontari in modo che Murphy potesse pompare manualmente il suo cuore e continuare a battere quando le condizioni di Clarke si deterioravano.

Durante la quarta stagione, dopo che il Sanguenero rese Luna immune alla radiazione della seconda apocalisse, fu fatto un tentativo di ricreare Nightblood per sopravvivere alla prossima ondata di morte. Alla fine, a Clarke venne dato il Sanguenero tramite un trapianto di midollo osseo da parte di Luna, ma a causa delle paure di Abby per sua figlia, il Nightblood non fu testato. In I prescelti, Clarke fu esposto alle radiazioni e più tardi si ammalò, ma è stato teorizzato dall'esperienza di Luna che potrebbero volerci alcuni giorni prima che la resistenza del Nightblood si scateni. In Praimfaya, il Sanguenero di Clarke riesce a salvarla dall'onda della morte con un giovane Nightblood di nome Madi sopravvive pure.

In The Children of Gabriel, Russell rivela che su Sanctum, il Sanguenero è il sangue della regalità, e si riferisce ad esso come al 1sangue reale1.

Conclave

Il Conclave è una tradizione terrestre tenuta alla morte del Comandante in cui viene selezionato un successore Nightblood per il ruolo. Il Flamekeeper (o Fleimkepa in Trigedasleng) è responsabile del recupero della Fiamma dal cadavere del Comandante precedente e della supervisione del Conclave per la selezione del nuovo Comandante.

Il Flamekeeper usa gli scout per trovare Nightbloods. Quando viene scoperto un bambino Sanguenero, viene portato a Polis per iniziare l'allenamento per il loro Conclave. Per ogni gruppo, o "classe", dei noviziati, si tiene un Conclave quando muore l'ultimo Comandante, durante il quale i Nightbloods combattono fino alla morte. Il sopravvissuto diventa, o, "ascende" come prossimo comandante. La credenza dei terrestri è che lo spirito del comandante (in effetti il ​​chip A.I. di A.L.I.E. 2.0) "sceglie" il suo successore attraverso questo processo.

Una volta suonato il corno della vittoria, il vincitore viene portato nella sala del trono, dove viene eseguita la Cerimonia dell'Ascensione in cui il vittorioso sanguenero diventa il Comandante. La Fiamma del vecchio comandante viene impiantata nel collo del suo nuovo successore e con essa il nuovo comandante è dotato degli spiriti di tutti i comandanti passati. Come parte dei riti dell'Ascensione per un nuovo comandante, sono tenuti a recitare il lignaggio dei comandanti del passato. Se sono incapaci di farlo, sono considerati illegittimi.

Sanguenero noti

Note e Curiosità

  • Nel giorno dell'Ascensione vengono ricordati i comandanti precedenti

Sanguenero (Siero)

Anti-Radiation vaccine2

Il siero del Sanguenero.

Sanguenero è anche usato per riferirsi a un siero sperimentale creato da Becca. Secondo i registri, lo sviluppò per la Compagnia mineraria Eligius per proteggersi dalle radiazioni solari per missioni spaziali di lunga durata e in seguito utilizzò il siero per aiutare il corpo umano a non respingere A.L.I.E. 2.0, proteggendo il corpo dalle radiazioni emesse dal dispositivo, ma aiuta anche il corpo umano a metabolizzare le radiazioni nucleari: Becca ha fatto combinare le cellule sperimentando nello spazio con i perfluorochimici e gli ossigenatori, l'elemento costitutivo del sangue artificiale.

Galleria

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.