FANDOM


La sopravvivenza richiede sacrificio.
— a Luna.

Roan era uno dei personaggi principali della quarta stagione. Inizialmente presentato come un personaggio ricorrente della terza stagione di The 100, è interpretato da Zach McGowan e debutta in Wanheda (Parte 1).

Roan è il figlio della Regina Nia e il nuovo re della Nazione del Ghiaccio. A un certo punto della sua vita adulta, è stato bandito. È diventato un cacciatore di taglie e dopo essersi accordato con il Comandante Lexa al fine di far annullare il suo esilio, insegue Clarke per catturarla. Giunto a Polis portando Wanheda con sé viene però trattenuto come prigioniero e ostaggio politico per le continue tensioni tra il Comandante Lexa e la Regina Nia. Dopo il tentativo di colpo di stato da parte di quest'ultima, Roan viene scelto come campione da sua madre per combattere contro Lexa, venendo però battuto; dopo aver ucciso la regina del ghiaccio al posto di Roan, Lexa lo proclama re della Nazione del Ghiaccio, permettendogli così di ritornare alla sua terra.

Roan ritorna a Polis dopo la morte di Lexa, portando con sé Ontari, la Nightblood di Azgeda. Dopo che quest'ultima gli ordina di andare a cercare la Fiamma rubata da Clarke, Roan lascia la Capitale. Più tardi, dopo aver ritrovato Clarke nei pressi di Arkadia, viene a conoscenza del fatto che Ontari è ora sotto il controllo di A.L.I.E. e che quindi l'A.I. ha soggiogato tutta Polis. Si unisce alla resistenza guidata da Clarke. Il gruppo ordisce un piano per entrare nella Capitale, estrarre il chip di Ontari e poi mettere la Fiamma dentro di lei. Tuttavia, a causa di un individuo ad Arkadia col chip, A.L.I.E. viene a conoscenza del piano e invia alcuni dei suoi soldati per catturare il gruppo. Roan viene colpito con un colpo di pistola al cuore da Marcus Kane, ma riesce a sopravvivere.

All'inizio della quarta stagione Roan, dopo essersi ripreso dalla ferita d'arma da fuoco, diventa provvisoriamente il Protettore del trono dei Comandantie il Custode della Fiamma, prendendo così il controllo della Coalizione con la forza. Clarke gli affida la Fiamma in cambio del fatto che lui mantenga l'alleanza di Lexa con gli Skaikru. Riconoscendo le loro abilità tecnologiche, Roan da' il tempo agli Skaikru di trovare un modo per aggirare l'imminente ondata nucleare, ma poi scopre che stanno progettando di tenere la stazione Alfa solo per loro stessi e che ospitano l'unica nota Sanguenero. Allora Roan rompe l'alleanza e marcia verso Arkadia, sperando di prenderla per sé e per la sua gente. Tuttavia, Clarke fa un patto con lui per condividere la stazione Alfa e i due tornano a lavorare insieme.

Roan si reca poi sull'isola di Becca, assistendo il Popolo del Cielo nei loro tentativi fallimentari di sintetizzare il Sanguenero. Lungo il viaggio di ritorno verso la Capitale, il re subisce un agguato da parte del Clan delle Foreste e del Popolo del Cielo, che ha tradito nuovamente l'alleanza con la Nazione del Ghiaccio decidendo di condividere con i Trikru il bunker scoperto da poco. Roan riesce a salvarsi grazie a Clarke e all'aiuto della sua guardia reale, Echo. A Polis, Roan smaschera il tentativo di Clarke di diventare Heda e decide, assieme a Indra - per evitare un'ulteriore guerra - di indire il Conclave Finale, il Clan che risulterà vincitore si approprierà del bunker. Roan viene ucciso da Luna in un combattimento.

Vita Pre-Serie

Roan è nato sulla Terra dalla regina di ghiaccio, Nia. Per consentire alla Nazione del Ghiaccio di unirsi alla Coalizione, il Comandante Lexa ha posto la condizione alla Regina Nia di esiliare suo figlio Roan, e questa lo ha bandito per il bene del suo Clan. In seguito Roan - non avendo mai perdonato la madre per quello che gli ha fatto - fa un accordo direttamente con Lexa per annullare il suo esilio: portarle Wanheda sana e salva.

Nella Serie

392563-8077b-92029514--u8d536

In Wanheda (Parte 1), Roan, insieme a pochi altri Terrestri, raggiungono la stazione commerciale di Niylah, e lei gli chiede se ha qualcosa da scambiare. Invece, tira fuori uno schizzo di Clarke, che egli riconosce come Wanheda. Chiede a Niylah se ha visto Clarke e Niylah nega, dicendogli che lei è stata lì due giorni fa. Roan la ringrazia per averle dato "più aiuto di quanto lei possa immaginare", e comincia ad andare via. Sulla sua via d'uscita, però, da un'occhiata di nuovo alla ragazza dai capelli rossi, che è in realtà Clarke, in piedi in un angolo della stazione commerciale con uno sguardo sospettoso sul volto. Più tardi quella notte, Clarke lascia il posto di scambio, credendo che Roan se ne sia andato, tuttavia, Roan appare da dietro alcuni alberi. Afferra Clarke e le tiene un coltello alla gola.

PromoClarkeCaptiveRoan302

In Wanheda (Parte 2), Roan trascina Clarke lungo un fiume con una corda. Lei crolla per la fatica, nonostante le sue richieste di rimanere in piedi. Egli risponde sarcasticamente che Wanheda è umana, dopo tutto. Si inginocchia per riempire la bottiglia d'acqua, ma Clarke lo affronta da dietro. Lei lo tiene sotto per un lungo periodo di tempo, nel tentativo di soffocarlo, e alla fine rilascia la presa quando crede che sia privo di sensi. Lui salta dall'acqua e tiene la testa di Clarke sotto l'acqua fino a che non smette di lottare. Clarke torna pulita dalle bacche rosse dai capelli e vede il volto di Roan anch'esso pulito, rivelando cicatrici della nazione del ghiaccio sul suo volto.

In un vasto campo, incontrano tre esploratori della Nazione del Ghiaccio e Roan dice a Clarke di stare tranquilla per poter andare via inosservati. Clarke non osserva i suoi ordini e urla, avvisando gli scout. Le dice che le loro morti avverranno per colpa sua e le mette un sacco sulla testa. Porta Clarke dai guerrieri, sostenendo che non vuole alcun problema e che sta portando Wanheda alla loro regina. Uno dei guerrieri solleva il sacco dalla testa di Clarke, confermando che si tratta di lei. Clarke inizia a correre con uno degli esploratori alle calcagna mentre Roan combatte e uccide gli altri due in fretta, afferrando un arco e freccia lungo la strada. Spara al terzo esploratore alla schiena, facendolo crollare in cima a Clarke. Quando Roan va a recuperare Clarke, lei gli insinua un'arma dell'esploratore morto e lo colpisce allo stomaco, ma lui la sottomette rapidamente.

Roan porta Clarke a una stazione della metropolitana abbandonata e la avverte che se lei grida di nuovo, essi saranno entrambi morti. La lega nella stazione e riscalda una lama sul fuoco. Si toglie la camicia per curare la ferita, e mostra impressionanti cicatrici sulla schiena. Egli dice che se l'avesse accoltellato di un pollice più profondo l'avrebbe ucciso, e che forse non è il comandante della morte, dopo tutto. Clarke chiede perché si nasconde dalla sua gente e lui le chiede perché lei è scappata dalla sua. Egli cauterizza la ferita sul fianco e si dirige verso Clarke con la lama riscaldata. Lui la chiama "la Grande Wanheda, Assassina della Montagna." Lei gli chiede perché lui la sta portando alla nazione del ghiaccio dato che non è fedele a loro e gli dice che la sua gente gli offrirà di più. Lui le dice che è stato bandito e lei è la via del ritorno per il suo popolo. Bellamy arriva alla stazione della metropolitana e trova Clarke legata. Essi si ritrovano per pochi secondi prima che Roan lo inchiodi a terra e sta per ucciderlo quando Clarke implora per la sua vita e promette a Roan che collaborerà se lascia Bellamy vivo. Roan pugnala Bellamy a una gamba in modo che non possa seguirli e porta via Clarke, lasciando indietro Bellamy.

Roan porta Clarke in una stanza con un sacco sulla testa. Il sacco viene rimosso, rivelando Lexa seduta su un trono con Indra e Titus accanto a lei. Roan dice a Lexa di sollevare il suo esilio come pagamento. Lexa gli dice che l'esercito di sua madre sta marciando su Polis e lei onorerà l'accordo quando la regina di Roan onorerà la sua Coalizione. Lei comanda che il "Principe Roan di Azgeda" venga rinchiuso.

Tumblr o7i1w5F3Gi1ruo309o5 400

In O voi che qui entrate, a Polis, Clarke viene avvicinata da Roan, che è tenuto prigioniero dal Comandante. Roan dice a Clarke che Lexa ha rotto l'accordo con lui senza sollevare il suo esilio quando ha consegnato Clarke e ora vuole trovare un accordo con Clarke. Ha comprato alcune guardie e ha lasciato un coltello sotto il letto di Clarke per uccidere Lexa e con Lexa morta, la regina di ghiaccio diventerà governatore della Coalizione. Clarke dice che sembra peggiore di Lexa ma Roan le dice che è perché lei ha solo sentito la parte della storia di Lexa.

Al tramonto, il vertice inizia con l'Inno Terrestre quando Clarke entra a grandi passi nella sala del trono e prende posizione davanti a Lexa. Clarke si ferma davanti a Lexa prima di inginocchiarsi e inchinarsi a lei. Roan è il primo a piegarsi a Lexa dopo Clarke e il resto delle persone seguono l'esempio con Kane e Abby e il resto degli Skaikru. Lexa ordini a tutti di alzarsi e si compiace con gli Skaikru e con Clarke. Dice che il resto dei clan si unirà alla Coalizione e il leader degli Skaikru porterà il segno. Abby passa la direzione a Kane che offre l'avambraccio da marchiare con il marchio della Coalizione.

Octavia, Bellamy, e Pike entrano, in possesso di un prigioniero. Bellamy mette in guardia tutti che la vetta è una trappola. Ivon, il rappresentante della nazione del ghiaccio, dice loro che gli Skaikru sono entrati con le pistole. Pike dice che hanno ragione, perché due guardie Skaikru sono già morte. Lexa chiede come hanno avuto quelle informazioni e Octavia realizza che Echo non è più con loro. Bellamy si rende conto che Echo li ha traditi quando Kane gli dice di dimettersi. Raven lo chiama per radio e dice loro che i terrestri hanno attaccato Mount Weather che adesso è completamente distrutta con solo lei e Sinclair rimasti vivi. Ivon dice loro che è quello che ottengono per aver trasferito la loro gente al Monte e la Nazione di ghiaccio ha fatto quello che Lexa era troppo debole per fare. Lexa dichiara guerra e ordina l'arresto della delegazione della Nazione insieme con il principe Roan. Abby si preoccupa che Arkadia potrebbe essere sotto attacco e Lexa gli ordina di andare. Indra offre loro di accompagnarli e dice a Octavia che spera si sia allenata, perché avrà bisogno della sua spada. Bellamy dice a Clarke che devono andare, mentre Lexa le offre protezione se rimane come ambasciatrice degli Skaikru. Clarke dice loro che rimarrà per assicurarsi che Lexa mantenga la sua parola. Bellamy avverte Clarke che Lexa metterà sempre il suo popolo al primo posto e le dice di tornare a casa, ma Clarke si scusa e rimane.

2 (1)-304

In Diritto al trono, si trova nel corso di una riunione come ambasciatore della regina Nia che tenta un colpo di stato contro Lexa con tutti gli ambasciatori dei clan che votano "A morte il Comandante", ad eccezione di Clarke. Nia poi emette una sfida contro Lexa per combattere fino alla morte e annunciando Roan come suo campione. Al mercato di Polis, Clarke incontra Roan e gli dice di non uccidere Lexa, e gli offre un modo per uccidere Nia. Il piano fallisce ma il combattimento si svolge ancora. Roan e Lexa sembrano essere alla pari, e Roan inizialmente prende il sopravvento. Tuttavia, Lexa è in grado di riconquistare il dominio. Clarke vede Lexa mettere Roan al tappeto e prepararsi a colpire ma improvvisamente lei lancia l'arma contro Nia, uccidendola all'istante. Roan viene incoronato re della Nazione di ghiaccio.

8-309

In Rubare il fuoco, Roan dice a Clarke che accetterà la nomina di comandante di Ontari perché fa parte della Nazione del Ghiaccio. Egli aiuta Clarke e Murphy a fuggire da Polis attraverso i tunnel, ma li informa che la prossima volta che si incontreranno non sarà da amici. Clarke va a rubare la fiamma ed viene poi nominata custode della fiamma da Titus. Roan poi porta Titus ad Ontari e chiede di Wanheda sapendo che lei ha rubato la fiamma. Titus ammette, infatti, di aver dato la fiamma a Clarke e Roan gli mette un coltello alla gola. Titus si suicida con la lama alla gola. Ontari poi ordina a Roan di trovare Wanheda e di riprendere la fiamma mentre lei occupa la posizione come finto comandante.

2-315
In Esemplificazione perversa (Parte 1), Roan salva la vita di Clarke quando una delle vittime col chip di A.L.I.E cerca di ucciderla per prendere la fiamma. Diventano poi alleati perché entrambi hanno lo stesso obiettivo comune: mettere la fiamma nella testa di Ontari. Essi organizzano uno stratagemma in cui Clarke agisce come prigioniera di Roan e entrano nella piazza di Polis con la fiamma. Tuttavia, Roan viene tradito da Kane e Clarke viene catturata da Jaha e Abby e il piano è un fallimento.


Aspetto Fisico

Roan è alto con una corporatura atletica e lunghi capelli castani. Egli possiede anche grandi abilità di combattimento.

Personalità

Roan è un guerriero della Nazione di ghiaccio riservato e titubante. Anche se inizialmente viene visto come un nemico, ha dimostrato un alto senso dell'onore e la volontà di essere alleato con il popolo del cielo. Infatti risparmia la vita di Bellamy, su richiesta di Clarke, dopo aver combattuto. Dopo essere diventato il re della nazione del ghiaccio, egli mostra la sua fedeltà nei confronti di Lexa e della Coalizione regalando l'ultimo uomo della montagna a Clarke, implicando ancora una volta la sua natura onorevole.

Anche se fedele al suo clan, non è d'accordo con la spietatezza mostrata da esso e da altri leader. Questo è mostrato quando aiuta Clarke a fuggire da Polis dopo che Ontari diventa comandante e quando promette di dire ad Ontari che Clarke l'ha aiutata a ottenere la fiamma.

Relazioni

Nia

Tumblr o232d3zgZX1uk5cjxo2 540

Nia è la madre di Roan e Regina della nazione di ghiaccio. Roan sa che la madre ha molto poco rispetto per lui dopo averlo bandito per motivi sconosciuti. Aiuta Clarke ad assassinare la madre in Diritto al trono. Quando lei viene uccisa nello stesso episodio, diventa il re della nazione del ghiaccio.

Clarke Griffin

Tumblr o4d2t7rAGs1rkimbvo1 500
"Hai un problema di gratitudine, lo sai questo?"
Perverse Instantiation (Parte 1)

Roan e Clarke si conoscono in Wanheda (Parte 1) dopo averla catturata come prigioniera per la sua regina. Più tardi, in Wanheda (Parte 2), incontrano 3 esploratori della nazione del ghiaccio che stanno cercando Wanheda , Clarke si libera da Roan e gli scout della Nazione la inseguono, Roan spara loro uccidendoli. Quando Roan si avvicina a Clarke, lei lo accoltella e cerca di scappare di nuovo però Roan la sconfigge rapidamente. Lui la porta a una stazione della metropolitana abbandonata per curare la ferita dove lei gli chiede perché è in fuga. Roan ammette che non è in fuga perché è di fatto bandito e non può tornare senza Clarke dal momento che è la chiave della sua liberazione. Clarke vede presto Bellamy venuto a salvarla ma, Roan, tuttavia, lui lo abbatte e Clarke lo implora di non ucciderlo. Roan pugnala Bellamy alla gamba e va via con Clarke. Egli porta Clarke in una stanza con un sacchetto sulla testa e quando il sacchetto viene rimosso la stanza si rivela essere la sala del trono di Lexa. Lexa ha fatto un accordo con Roan: portarle Wanheda in cambio del sollevamento della sua messa al bando. Tuttavia, dal momento che Lexa ha visto i guerrieri della nazione del ghiaccio in marcia sulle terre Trikru, Roan viene imprigionato nella torre di Polis.

In O voi che qui entrate, Roan trova Clarke e le offre un patto, uccidere Lexa e scappare da Polis insieme. In un primo momento, Clarke è completamente contro di lui, ma Roan le dice che sarà lui a lasciare un coltello sotto il suo letto. Dopo la cerimonia, Roan vede Clarke inginocchiarsi davanti Lexa e gli Skaikru diventare il tredicesimo clan quando Kane prende il marchio.

In Diritto al trono, si trova nel corso di una riunione come ambasciatore della regina Nia che tenta un colpo di stato contro Lexa con tutti gli ambasciatori dei clan che votano "A morte il Comandante", ad eccezione di Clarke. Nia poi emette una sfida contro Lexa per combattere fino alla morte e annunciando Roan come suo campione. Al mercato di Polis, Clarke incontra Roan e gli dice di non uccidere Lexa, e gli offre un modo per uccidere Nia. Il piano fallisce ma il combattimento si svolge ancora. Roan e Lexa sembrano essere alla pari, e Roan inizialmente prende il sopravvento. Tuttavia, Lexa è in grado di riconquistare il dominio. Clarke vede Lexa mettere Roan al tappeto e prepararsi a colpire ma improvvisamente lei lancia l'arma contro Nia, uccidendola all'istante. Roan viene incoronato re della Nazione di ghiaccio.

In Rubare il fuoco, Roan dice a Clarke che accetterà la nomina di comandante di Ontari perché fa parte della Nazione del Ghiaccio. Egli aiuta Clarke e Murphy a fuggire da Polis attraverso i tunnel, ma li informa che la prossima volta che si incontreranno non sarà da amici. Clarke va a rubare la fiamma ed viene poi nominata custode della fiamma da Titus. Roan poi porta Titus ad Ontari e chiede di Wanheda sapendo che lei ha rubato la fiamma. Titus ammette, infatti, di aver dato la fiamma a Clarke e Roan gli mette un coltello alla gola. Titus si suicida con la lama alla gola. Ontari poi ordina a Roan di trovare Wanheda e di riprendere la fiamma mentre lei occupa la posizione come finto comandante.

In Esemplificazione perversa (Parte 1), Roan salva la vita di Clarke quando una delle vittime col chip di A.L.I.E cerca di ucciderla per prendere la fiamma. Diventano poi alleati perché entrambi hanno lo stesso obiettivo comune: mettere la fiamma nella testa di Ontari. Essi organizzano uno stratagemma in cui Clarke agisce come prigioniera di Roan e entrano nella piazza di Polis con la fiamma. Tuttavia, Roan viene tradito da Kane e Clarke viene catturata da Jaha e Abby e il piano è un fallimento.

Ontari

Roan-and-ontari-arrive-the-100-season-3-episode-9

Roan sembra rispettare Ontari visto che lei è della nazione del ghiaccio, ma l'entità del loro rapporto personale è sconosciuta.

In Rubare il fuoco, Roan porta Ontari alla purificazione rituale per tutti gli altri natblidas, e dice che se lei diventa comandante ucciderà ogni membro degli skaikru. Più tardi, quando Roan sta aiutando Clarke e Murphy a scappare da Polis, Clarke si rende conto cje Roan sosterrebbe Ontari come comandante perché fa parte della Nazione del Ghiaccio. Nelle camere del comandante, dopo che Clarke è scappata con la fiamma, Roan porta Titua e minaccia di ucciderlo. Titus si uccide e dice "per Lexa", mentre muore. Ontari ordina che Roan trovi Wanheda e la fiamma mentre lei prende la sua posizione di comandante. Egli viene menzionato da lei in Fallen, mentre sta cercando la fiamma.

In Esemplificazione perversa (Parte 1), Roan è ancora alla ricerca di Clarke e della fiamma ed è arrabbiato perché Clarke è la ragione per cui Ontari non è mai ascesa. Clarke e Roan si alleano perché entrambi hanno lo stesso obiettivo comune, dare la fiamma ad Ontari. Tuttavia, Roan non riesce a farcela perché viene tradito.

Bellamy

Tumblr inline o0maefEHRZ1s1y0jg 500

Roan e Bellamy non hanno una relazione facile.

Si vedono per la prima volta in Wanheda (Parte 2). Bellamy tenta con tutte le sue forze di salvare Clarke dal suo rapitore, ma viene messo al tappeto dal Principe. Clarke lo prega, disperata, di risparmiargli la vita e in cambio lei non tenterà più di scappare. Lui accetta il compromesso ma pugnala Bellamy alla gamba e lo stordisce con un calcio, così Bellamy non potrà seguirli. O voi che qui entrate]], Roan rivede Bellamy quando lui irrompe nella stanza per denunciare il tradimento della Nazione del Ghiaccio.

In Esemplificazione perversa (Parte 1), Bellamy, pensando che Clarke sia in pericolo, gli punta una pistola, frenando le sue intenzioni di riportare la fiamma ad Ontari. Clarke gli dice che Roan andrà con loro perché entrambi vogliono la stessa cosa: mettere la fiamma nella testa di Ontari. Per essere sicuro che non abbia il chip, Bellamy gli spara al braccio e lo mette al tappeto con un colpo. Ad Arkadia, Bellamy porta Roan nelle carceri, chiamandolo "Sua altezza." Lì, insieme a Clarke, si scusa per il braccio e Roan risponde che adesso sono pari. Clarke gli spiega qual'è il problema di A.L.I.E. e come possono fermarla, chiedendo il suo aiuto. Quando Roan accetta, si dirigono verso Polis. Quando Clarke decide che sarà l'esca di Roan, Bellamy è preoccupato e non vuole lasciarla nelle mani di Roan. Roan è chiaramente divertito dalla sua reazione. In seguito, Bellamy viene preso dalle guardie di Ontari e non può impedire che Clarke venga portata via e che Roan venga colpito.

Citazioni

Terza Stagione

Clarke: "Perché ti nascondi dal tuo popolo?"
Roan: "Perché tu scappi dal tuo?"
Roan: "La grande Wanheda, assassina della montagna."
Clarke: "Io non sono nessuno."
Roan: "Molte persone sono alla ricerca di nessuno."
Clarke: "Tu non sai niente di me."
Roan: "So che hai preso la strada del codardo."
Clarke: "E tu sei così diverso? Sei in incognito, come me. Sei in fuga, come me, nel deserto, come me."
Roan: "Io sono stato bandito, non come te. È stata una scelta, e, no, non posso portarti a casa dala tua gente perché sei la via di ritorno per la mia."
Clarke: "Se dovevi uccidermi l'avresti già fatto."
Roan: "C'è ancora tempo."
Lexa: "L'accordo era che la portassi illesa."
Roan: "Non è una persona facile."
-- in Wanheda (Parte 2)
Nia: "Quando ucciderai Lexa, la tua punizione sarà finita. Sulla scia della vittoria, la nostra gente sarà più potente che mai. Quella sarà la tua eredità e la tua leggenda."
Roan: "Non far finta di fare qualcosa per me, madre."
Nia: "Hai ragione. Tutto quello che faccio è per Azegeda. Ma, ciò che è bene per Azegeda è bene per te. (gli offre la spada) Se non lotti per tua madre o la tua regina. Lotta per il tuo clan. Voglio la sua testa."
Clarke: "Voglio che diventi il Re. So che ci hai pensato. Lei ea disposta a lasciarti morire. Disposta a farti bandire. So che vuoi solo andare a casa."
Roan: "Quando vincerò oggi, lo farò."
Clarke: "Per quanto? Quanto tempo fino a quando tua madre troverà un altro motivo per buttarti fuori? Per sacrificarti. Nessuno può cacciare un re dal suo regno."
Roan: "Non posso farlo. La mia gente non mi rivorrà mai indietro. Ma, posso aiutarti a farlo."
-- Diritto al trono
Roan: "Metti via il coltello, Ontari."
Ontari: "Tua madre è morta a causa sua."
Roan: "Obbedirai al tuo Re."
Clarke: "Tutto quello che è meglio per il tuo popolo, non è così?"
Roan: "E' così, proprio come uccidere ogni uomo, donna e bambino a Mount Weater era la cosa migliore per il tuo."
-- Stealing Fire
Bellamy: "Scusa per il braccio."
Roan: "Adesso siamo pari."
Clarke: "Il nostro nemico è un nemico comune, anche della nazione di ghiaccio. L'unico modo per fermarlo è quello di ottenere le informazioni dalla Fiamma, e l'unico modo per farlo è metterla nella testa di Ontari."
Roan: "La Nazione di ghiaccio non ha paura."
-- Esemplificazione perversa (Parte 1)


Vittime

  • Tre guerrieri Azgeda
  • Titus (indirettamente)
  • Una persona del Popolo del Cielo col chip
  • Anat (traditore Azgeda, pugnalato per salvare Clarke e l'idrazina)

Note e Trivia

  • Il personaggio di Roan è stato spoilerato in un nastro di audizione trapelato, anche se hanno deciso di scegliere un attore diverso da quello del provino.
  • Roan è stato colpito due volte nello stesso episodio, prima da Bellamy Blake e poi da Marcus Kane.
  • Roan è stato il primo personaggio principale a debuttare dopo la prima stagione. Tutti gli altri personaggi principali sono stati presentati nella prima stagione.
  • Roan è stato il secondo terrestre a diventare un personaggio importante. Il primo è stato Lincoln.
  • Roan è mancino, ma in Heavy Lies the Crown, mentre si allena contro Echo, tiene la spada con la mano destra a causa del suo infortunio.
  • All'inizio della quarta stagione, Roan era politicamente l'individuo più potente all'interno dei 13° clan, essendo il leader della Coalizione, della loro fede, e di Azgeda.

Galleria

Per modificare questa galleria, vai a Roan/Galleria.

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.