FANDOM


Monty: "E un martello bello grosso."

----

Bellamy: "Hey, va tutto bene?"

Clarke: "Sì."

Bellamy: "Hai fatto la cosa giusta."

Clarke: "Ora devo conviverci. Sei ancora convinto che questa tregua sia una cattiva idea?"

Bellamy: "Perdiamo tempo con la politica mentre i nostri amici sono nei guai."

Clarke: "Ci serve il loro esercito per arrivare a Mount Weather, Bellamy, e lo sai."

Bellamy: "Il loro esercito è preso a calci da Mount Weather da sempre. Quello che ci serve è un uomo all'interno. Qualcuno che controlli."

Clarke: "Scordatelo. E' pericoloso."

Bellamy: "Se tu sei riuscita a scappare io posso entrare."

Clarke: "Ho detto di no."

Bellamy: "Non prendo ordini da te. Mi servirà una ragione migliore."

Clarke: "Non posso perdere anche te. Ok?"

Lexa: "Calmati, Gustus. Come mi hai sempre detto, tutte le alleanze sono rischiose."

Gustus: "Questo non come unire i dodici clan. Il popolo del cielo è diverso, sono più simili agli uomini della montagna che a noi. Potrebbe distruggere la nostra coalizione."

Lexa: "La nostra coalizione o me?"

Gustus: "Tu sei la coalizione, comandante."

Lexa: "Allora fai il tuo lavoro e proteggimi."

----

Monty: "L'ho già sentito. Dalla scatola nera dell'exodus prima...prima dello schianto. L'hanno fatta precipitare loro."

Jasper: "Disturbando il segnale. Adesso che cosa disturbano?"

Monty: "Tutto. Impediscono la comunicazione ai nostri."

Jasper: "Non abbiamo più speranze?"

Monty: "Qualcuna forse sì."

---

Lexa: "Anche io ho perso una persona speciale. Si chiamava Costia."

---

Clarke: "Raven, devo sapere la verità."

Raven: "Farei un passo indietro fossi in te."

Clarke: "Ieri volevi che uccidessi Lexa. Se hai cercato di avvelenarla devo saperlo."

Raven: "Qui l'unica assassina sei tu!"

Clarke: "Mi stai perseguitando! Non mi hai dato altra scelta. Perché ti sei consegnato?"

Abby: "Tesoro..."

CAMBIO SCENA

Abby: "Clarke, ascoltami. So che cosa provi. E' come se il dolore non svanisse. Ma Lexa si sbaglia. Non ti perseguiterà per sempre. Il tempo ti aiuterà. Io l'ho superato perché ti voglio bene. Che cosa c'è?"

Clarke: "Ti riferisci a mio padre? Quello che ho fatto a Finn è niente rispetto a quello che hai fatto a lui."

Abby: "Ora non è il momento..."

Clarke: "Io stavo proteggendo tutti! Non avevo scelta! Tu sì!"

Abby: "No!"

--

28.56 Kane: "Non è così. Vedi, capiamo chi è stato. Chi la vuole morta?"

Lincoln: "Troppi per contarli. Allearsi con voi è stato un rischio. Soprattutto dopo quello che ha fatto Finn."

Octavia: "E' stato qualcuno che vuole rompere l'alleanza."

Lincoln: "Come sta Gustus?"

Nyko: "Gustus vivrà."

---

Bellamy: "Avrebbe fatto tutto per lei. Per proteggerla. Era logico."

Octavia: "Guarda come l'hanno ringraziato."

Raven: "Ragazzi!"

Bellamy: "Che cos'è?"

----

Octavia: "Non permetterò che accada."

Lincoln: "Ne sono certo."

Clarke: "L'amore è una debolezza."

Abby: "Clarke, questo è per te. Sono ceneri dalla pira. Ho pensato che potresti spargerle da qualche parte. Può aiutarti a dire addio."

Clarke: "Ho già detto addio, mamma."

MOUNT WEATHER

Monty: "Harper, hey- Harper, che ti hanno fatto?"

Harper: "47. Ne hanno fatta una per ognuno di noi."

FINE EPISODIO

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.