FANDOM


Geoff Hardy, comunemente noto come Hardy, era un personaggio minore ricorrente nella quarta stagione. È stato interpretato dal membro del cast Cole Vigue e ha debuttato We Will Rise.

Vita pre-serie

Hardy è nato sull'Arca e ad un certo punto diventò un membro della Guardia dell'Arca e ha generato un figlio. Hardy e suo figlio, Ethan sopravvissuto ai gravi danni causati all'Arca dalla Ribellione di Diana Sydney e la successiva discesa al suolo. Lui e suo figlio sopravvissero alla minaccia dei Terrestri, la Guerra di Mount Weather e la Guerra contro A.L.I.E..

Nella serie

In We Will Rise, dopo che parti della Stazione Alpha sono bruciate da un Terrestre chiamato Ilian, Hardy conduce una folla arrabbiata del Popolo del Cielo che abbattono la sezione del carcere in cui è tenuto Ilian. Dato che la stazione doveva proteggere il popolo del cielo da un'onda impegnativa di morte nucleare (e non può essere utilizzata per proteggerli), la folla è furiosa per la distruzione della propria casa. Hardy e gli altri Arkiani entrano nel lock-up con l'intento di uccidere Ilian, con Hardy tra i primi ad attaccare il colpevole. Tuttavia, Ilian butta Hardy al suolo quando questi tenta di portare avanti l'assalto in modo troppo rapido. Quando Ilian non riesce a combattere il resto della gente e viene sopraffatto, Hardy torna in piedi e si unisce al resto gli arkiani nel battere e calciare Ilian. Il Cancelliere Marcus Kane arriva con un contingente di Guardie per salvare il prigioniero impotente e forzare la folla da Ilian, minaccia di sparare la prossima persona che cerca di colpirlo. Hardy non è disposto ad opporsi al cancelliere e segnala alla sua banda di disperdersi. "Buona scelta", dice Kane.

Ilian è tenuto sotto custodia in infermeria e Hardy implora altri arkadiani per chiedere che l'Ilian venga rilasciato. "Condanniamolo a morte!" Dice Hardy a una folla in approvazione: "Voglio assicurarmi che non sopravvivi a questo giorno! Hardy cita il crimine di Ilian e continua a dire ai suoi ascoltatori che ha lavorato sodo per ottenere la stazione Alpha pronta per sopravvivere alla radiazione nucleare così che il suo giovane figlio possa vivere, ma a causa delle azioni di Ilian, suo figlio ora morirà. La folla da il proprio sostegno alla causa di Hardy.

Hardy conduce la sua folla alle porte chiuse dell'infermeria, chiedendo che vengano aperte e alla fine si aprono grazie ad Octavia. Hardy e gli altri del popolo del cielo, arrabbiati, entrano nell'ospedale e incontrano Kane che difende Ilian con una pistola. Ma, David Miller, una Guardia dell'Arca che simpatizza con Hardy e i suoi seguaci, colpisce Kane nella schiena con un bastone elettrico. Hardy recupera la pistola caduta di Kane e avanza verso Ilian, che è legato al suo letto. Ma prima che arrivi a Ilian, Hardy viene fermato da Octavia che chiede di essere l'unica a uccidere Ilian - Hardy annuisce prima di allontanarsi da Ilian.

Hardy e un altro del popolo del cielo trascinano Ilian all'esterno e lo mettono in ginocchio davanti ad Octavia e una folla inquieta. Hardy e gli altri tornano indietro mentre Octavia prende la sua pistola e lo punta alla testa di Ilian, ma prima che possa eseguire l'esecuzione, si attiva l'allarme che avverte la venuta della pioggia nera. Hardy e la maggior parte degli altri corrono per cercare rifugio, lasciando Ilian e Octavia fuori. Tuttavia, è un falso allarme e Ilian fugge da Arkadia quando Octavia non riesce a premere il grilletto.

Pochi giorni dopo la pioggia nera cadrà ad Arkadia. Hardy sopravvive, ma altri 18 persone sono uccise.

In DNR, mentre la maggior parte del popolo del cielo si sta preparando a marciare nel bunker, un piccolo gruppo ribelle si blocca nella zona del bar di Arkadia e rifiuta di accompagnare il resto del loro popolo a Polis. Hardy è tra un gruppo di guardie che cercano di entrare nell'area (per forzare i ragazzi festaioli ad andare al bunker per il proprio bene) e bussa a una delle porte chiuse. I delinquenti ignorano Hardy e alzano la musica, quindi tentano senza successo di aprire le porte. Hardy si rivolge a Thelonious Jaha e lo informa che tutte le porte nel vano sono state chiuse, ma che questa porta particolare è la cosa migliore da violare usando esplosivi. Jaha suggerisce di usare gas contro quelli che si trovano all'interno, ma l'idea viene rifiutata per il fatto che i ragazzi annegherebbero le bombole di gas in vasche d'acqua. Bellamy e un guardiano che ha amici alla festa, colpisce la porta e cerca di ottenere la loro attenzione. Jasper, abbassa la musica e cammina verso la porta e Hardy fa notare che Jasper ha una pistola. Jaha chiede a Monty, un altro guardiano, quante persone all'interno possano essere armate e gli viene detto: "Non lo so, pochi". Jasper si avvicina alla porta e mette la mano sulla finestra di vetro, rivelando le lettere "DNR" scritte sul palmo. Hardy, perplessa di ciò che le lettere significano, le legge, e Jaha annuncia che è un acronimo per 'non resuscitare'. Bellamy invita Jasper a mettere giù la pistola e uscire, ma Jasper dice che non andranno con loro. Monty gli chiede se è veramente disposto a morire quando c'è un modo per vivere; "Beh, se è per questo, non pensiamo che sia un modo di vivere", risponde Jasper. Jaha afferma che stanno perdendo tempo e ordina a Hardy di mettere una carica sulla porta. Mentre Hardy prepara l'esplosivo, Bellamy fa una domanda a Jasper e lo esorta a uscire pacificamente in modo che nessuno si faccia male, ma Jasper dice semplicemente che se non vuole che qualcuno si ferisca, allora non dovrebbe aprire la porta. Jasper poi torna alla festa e Hardy consiglia a tutti di evacuare la sala mentre la carica esplode. Jaha dichiara che non lascerà 'morire' i ragazzi, ma Bellamy sottolinea che è una cosa ipocrita per lui considerando che ha mandato i 100 giù al suolo non aspettandosi che sopravvivessero. "La differenza ora è che hanno una scelta, e l'hai anche tu", dice Bellamy a Jaha. Monty, rendendosi conto che Bellamy vuole lasciare Jasper e i suoi compagni a morire, immediatamente si oppone, citando che le persone al bar sono troppo ubriache per sapere quello che vogliono. Jaha guarda premuroso attraverso la finestra di Jasper, prima di dare l'ordine ai suoi uomini di ritirarsi. Hardy recupera l'esplosivo e poi va via con gli altri guardiani.

In The Chosen, il figlio di Hardy Ethan viene separato da lui quando i terrestri stanno spingendo fuori il popolo del cielo. Hardy trova Ethan urlando il suo nome e i due si abbracciano. Più tardi, chiede a Jaha di salvare Ethan se il suo nome non è scelto nella lotteria. Sotto il consiglio di Jaha, inizia una piccola rivoluzione per salvare la sua gente, ma non funziona. Più tardi, Marcus e Jaha decidono di usare il gas per calmare la folla e usare la lista di Clarke per scegliere chi vive e che muore. Quando Hardy apprende che non è nell'elenco, Jaha mantiene la sua promessa e prende Ethan e lo stringe a sé.

Personalità

Hardy mostra una tendenza naturale per essere un leader e un feroce desiderio di proteggere il figlio. Egli è anche vigoroso e determinato.

Aspetto fisico

Hardy è di media costituzione e altezza. Ha corti capelli marroni e occhi azzurri.

Relazioni

Ethan

Lui e suo figlio, Ethan condividono un forte legame padre-figlio. Geoff era disposto a sacrificare la sua vita per al figlio più spazio nel Bunker della seconda alba durante il Secondo abbattimento.

Apparizioni

Citazioni

Note e curiosità

Galleria

Vedi anche

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.