FANDOM


Come facciamo a dire a queste persone che il mondo sta per finire, dopo tutto quello che hanno passato?
Clarke a Bellamy.

E' il primo episodio della quarta stagione di The 100. E' il 46° episodio della serie. Andrà in onda l'1 febbraio del 2017. E' stato scritto dal creatore dello show Jason Rothenberg e diretto da Dean White.

Clarke e i suoi amici faticano a capire come comportarsi dopo che il destino del mondo è stato rivelato.

Trama

Clarke si confida con Bellamy sull'avviso di ALIE riguardo alla fusione delle centrali nucleari e sulla razza umana che avrà solo sei mesi per sopravvivere. All'indomani della battaglia, si scopre che la gente che Lexa ha ucciso per proteggere Clarke nella Città della Luce è in realtà morta e questo porta la gente di Polis a dichiarare Wanheda e Skaikru loro nemici. Durante questi eventi, Echo conduce i guerrieri della nazione del ghiaccio contro gli Skaikru e comincia a prendere la città con la forza; al fine di fermarla, Clarke e Abby vanno da Re Roan per salvarlo dalla sua ferita da proiettile. Quando Roan si sveglia, Echo tenta di convincerlo ad uccidere Clarke, ma alla fine si dichiara capo dei tredici clan fino a quando la fiamma sceglierà un altro comandante e annuncia la pace con i Skaikru. Murphy e Emori scappano lontano da tutti per stare insieme. Clarke, Bellamy, e Jaha lasciano Polis per tornare ad Arkadia a decidere la loro prossima mossa nella lotta contro il fuoco nucleare che sta arrivando. Ad Arkadia, Raven tenta di determinare esattamente che tipo di danni il fuoco nucleare comporterà mentre Jasper medita il suicidio.

Cast

Protagonisti

Apparizioni

Citazioni


Note e Trivia

Conteggio Morti

Dietro le quinte

Il nome dell'episodio è stato rivelato attraverso una foto di uno script trapelato.

Multimedia

Musica

Titolo canzone
Album
Artista
Compra qui
No Matter Where We Go Light Upon the Lake Whitney Purchase
Deliverance Deliverance RY X Purchase

Galleria

Video

Vedi anche

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.