FANDOM


(Annullata la modifica 15611 di Oda May (discussione))
(Annullata la modifica 15620 di Quaranta40due2 (discussione))
Riga 6: Riga 6:
   
 
== Sommario ==
 
== Sommario ==
  +
La <nowiki>[[Terrestri|gente]] di Lexa e [[Popolo del Cielo|quella]] di Clarke
  +
sono state in guerra l'una contro l'altra per tutta la prima stagione e
  +
per la prima metà della seconda. Lexa ha ufficialmente incontrato Clarke
  +
in [[A lungo in un abisso]]</nowiki> quando quest'ultima è andata da lei per
  +
mettere da parte le loro differenze e creare la pace tra i loro due
  +
popoli. Il loro rapporto gode di rispetto reciproco e hanno dimostrato
  +
di essere piuttosto simili per certi aspetti. Entrambe condividono il
  +
compito di essere a capo dei loro clan, e spesso prendono decisioni
  +
difficili assieme. Si baciano per la prima volta in [[Una barriera di
  +
bugie]]; tuttavia, Clarke le dice che non è ancora pronta per stare con
  +
qualcuno, poco dopo la morte di <nowiki>[[Finn]]</nowiki>. Il loro rapporto si complica
  +
dopo <nowiki>[[Sangue chiama sangue (Parte 1)]]</nowiki>, quando Lexa tradisce l'alleanza
  +
<nowiki> con il [[Popolo del Cielo]]</nowiki> per salvare i prigionieri <nowiki>[[Terrestri]]. Si
  +
riuniscono in [[Wanheda (Parte 2)]]</nowiki>. Clarke rimane a <nowiki>[[Polis]] fino al
  +
momento della morte di Lexa, avvenuta in [[Tredici]]</nowiki>.
   
   

Revisione delle 18:00, ago 6, 2018

Clexa love scene

Clarke e Lexa (conosciuto anche come Clexa, Commander Princess, Lexarke) è il rapporto tra Clarke Griffin del Popolo del Cielo e la Terrestre Lexa del Clan delle Foreste. Sono interpretate dai membri del cast Eliza Taylor e Alycia Debnam-Carey, e si incontrano nel settimo episodio della seconda stagione.

Clarke e Lexa è il rapporto tra Clarke Griffin e Lexa Kom Trikru. Esse sono rappresentate dai membri del cast Eliza Taylor e Alycia Debnam-Carey, e si incontrano nel settimo episodio della seconda stagione.

Sommario

La [[Terrestri|gente]] di Lexa e [[Popolo del Cielo|quella]] di Clarke sono state in guerra l'una contro l'altra per tutta la prima stagione e per la prima metà della seconda. Lexa ha ufficialmente incontrato Clarke in [[A lungo in un abisso]] quando quest'ultima è andata da lei per mettere da parte le loro differenze e creare la pace tra i loro due popoli. Il loro rapporto gode di rispetto reciproco e hanno dimostrato di essere piuttosto simili per certi aspetti. Entrambe condividono il compito di essere a capo dei loro clan, e spesso prendono decisioni difficili assieme. Si baciano per la prima volta in [[Una barriera di bugie]]; tuttavia, Clarke le dice che non è ancora pronta per stare con qualcuno, poco dopo la morte di [[Finn]]. Il loro rapporto si complica dopo [[Sangue chiama sangue (Parte 1)]], quando Lexa tradisce l'alleanza con il [[Popolo del Cielo]] per salvare i prigionieri [[Terrestri]]. Si riuniscono in [[Wanheda (Parte 2)]]. Clarke rimane a [[Polis]] fino al momento della morte di Lexa, avvenuta in [[Tredici]].


Nella Serie

PromoLexaThroneClarke 2x07

Clarke e Lexa si incontrano per la prima volta

Clarke ha sentito nominare Lexa diverse volte come il Comandante prima di incontrarla di persona. Sa che è colei che ha mandato l'esercito Terrestre ad attaccarli.
Lexa sa solo che Clarke è colei che ha arso vivi in un cerchio di fuoco i guerrieri che lei aveva mandato al Campo. Il loro primo incontro avviene in A lungo in un abisso quando, per poter recuperare i 47 dentro a Mount Weather, Clarke decide, con l'appoggio di Abigail Griffin e di Finn, di tentare di stabilire una tregua con i Terrestri recandosi al campo nemico, per parlare con il loro Comandante. Avendo imparato dalla sua precedente esperienza all'incontro di pace con Anya in Il Giorno dell'Unità Clarke si reca all'incontro disarmata e senza scorta, per dimostrare di essere in buona fede.

Di fronte alla tenda del Comandante viene accolta da Gustus e dopo che questi la minaccia di morte se oserà guardare la loro leader nel modo sbagliato, Clarke prova del naturale timore. Però, facendosi forza, ferma nelle proprie intenzioni e con sguardo deciso, Clarke supera l'uomo penetrando con sicurezza nella tenda. naturalezza, mostrandosi sicura di sé ed estremamente tranquilla di fronte a lei; tiene in mano un pugnale così da risultare minacciosa per poi, solo in un secondo momento, degnare Clarke del suo sguardo, così da imprimere in lei una sorta di minore importanza. Provocandola apposta per stimolare una reazione dice che Clarke è quella che ha bruciato vivi trecento dei suoi guerrieri, facendole così capire che possiede informazioni sul suo conto.
Clarke, alle parole della leader, ribatte con fermezza e decisione dicendole che lei è quella che li ha mandati a ucciderli, facendole capire che anche lei conosce dettagli sul suo conto, cercando di non sembrare intimorita dalla sua immagine che, comunque, osserva con stupore, rimanendo impressionata.
Lexa, sentendosi rispondere a tono e notando che la ragazza non prova alcun timore nei suoi confronti, trova interessante tale atteggiamento, quello di qualcuno che ha la forza di opporlesi verbalmente. Lexa allora punta con disinvoltura il pugnale che ha tra le mani sul bracciolo del trono per intimorire Clarke, quindi va dritta al punto, provocandola nuovamente per cercare di ottenere risposta all'ultimatum che - tramite Thelonious Jaha - aveva fatto giungere al Popolo del Cielo: "Hai una risposta per me, Clarke del Popolo del Cielo?" Quando Clarke con fermezza le dice di essere lì per farle un'offerta Lexa rifiuta nettamente, dicendole che questa non è una negoziazione. Indra si rivolge quindi a Lexa in Trigedasleng, chiedendole di farle uccidere Clarke immediatamente, ma Lexa la ferma con una semplice alzata di mano, facendole capire che vuole che la ragazza continui a parlare; vuole sapere cos'ha da dirle. Clarke, avendo il permesso di Lexa di poter continuare a parlare, insiste, non si arrende, e cerca di convincere il Comandante a trattare, offrendole una gallina dalle uova d'oro: che lei può aiutarla a sconfiggere gli Uomini della Montagna.

Lexa, incuriosita dalla prospettiva di un modo per battere il loro vecchio nemico, lascia proseguire Clarke nell'esposizione di ciò che ha da dire, dicendole con freddezza di andare avanti, interessata ad ascoltare.
DLo2fumX4AEDpx7-1-

Lexa ascolta Clarke.

Clarke cerca di essere convincente, e comincia a esporre i fatti facendo leva su ciò che serve per convincere la leader ad accettare la trattativa, cercando di muoverla, sfruttando il fatto che ci sono centinaia di Terrestri imprigionati all'interno della Montagna, ed elencandole subito che cosa viene fatto loro. Lexa, appena sente della sua gente rinchiusa e in pericolo, sospettosa però del racconto che sente da Clarke, la guarda leggermente scettica e le chiede - con una certa insistenza - come fa lei a saperlo, ad avere queste informazioni.
Clarke porta come prova la propria esperienza personale per avvalorare ciò che dice, rivelandole di aver visto tutto con i suoi occhi. Aggiungendo che anche alcuni del Popolo del Cielo si trovano imprigionati assieme ai Terrestri, usando questo ulteriore dettaglio per far capire che hanno un problema comune.
Quando Indra insinua che quello che sta dicendo è una menzogna e che nessuno fugge dalla Montagna, Clarke porta come prova il fatto che lei ce l'ha fatta, assieme ad Anya, guardando con intensità il Comandante sapendo che si conoscevano, cercando di far leva su questo per avere credibilità.
Lexa sentendo il nome di qualcuno che conosce da questa sconosciuta ne rimane incuriosita e prova ancora più interesse nel suo racconto, osservandola in silenzio e lasciandola parlare.

PromoLexaThroneClarke 2x07

Clarke e Lexa si incontrano per la prima volta

In A lungo in un abisso, Clarke e Lexa si incontrano per la prima volta quando Clarke cerca di ottenere una tregua con i terrestri, per potersi alleare con loro al fine di recuperare i prigionieri di entrambi gli schieramenti al Mount Weather. Lexa chiede a Clarke di consegnare Finn per iniziare una proficua collaborazione tra il Popolo del Cielo e i Terrestri.

Il viaggiatore spaziale

Clarke e Lexa di fronte al palo di Finn.

In Il viaggiatore spaziale, Lexa condanna a morte Finn perché reo di aver ucciso diciotto terrestri innocenti. Clarke è quindi costretta a ucciderlo per misericordia.


Ricordati di me

Clarke e Lexa brindano.

In Ricordati di me, Lexa e Clarke, dopo il tentativo di sabotaggio dell'alleanza da parte di Gustus, iniziano a collaborare.

La selezione della razza

Lexa veglia su Clarke.

In La selezione della razza, Lexa e Clarke discutono assieme agli altri generali su come affrontare la Montagna e la loro temibile Nebbia Acida. Poi vanno a un Pauna DATE.

Il rubicone

Lexa e Clarke discutono del missile

In Il Rubicone, Clarke e Lexa vengono informate di un missile che sta per colpire Tondc ma decidono di lasciarlo precipitare sul villaggio per impedire agli uomini della montagna di scoprire l'infiltrato all'interno del Mount Weather e per unificare maggiormente i loro popoli contro il nemico nella tragedia.

PromoLexaThroneClarke 2x07

Clarke e Lexa.

In Resurrezione, Clarke uccide il cecchino degli uomini della montagna, Lexa le fa notare che questo non la farà sentire meglio.

Una barriera di bugie1

Lexa e Clarke l'istante prima del bacio.

In Una barriera di bugie, Clarke e Lexa si baciano.

Sangue chiama sangue parte 1

Lexa il momento del tradimento

In Sangue chiama sangue (Parte 1), fallisce il piano ideato da Clarke e Lexa per recuperare la loro gente al Mount Weather. Lexa, per recuperarsi i prigionieri Terrestri, tradisce l'alleanza con il Popolo del Cielo stipulando un accordo con gli uomini della montagna, dopodiché si ritira e abbandona a malincuore Clarke sul campo di battaglia.

In Wanheda (Parte 2), Clarke e Lexa si incontrano nuovamente a Polis, la capitale dei Terrestri. Clarke sputa in faccia a Lexa.

In O voi che qui entrate, Clarke come Wanheda si inchina di fronte a Lexa e quest'ultima annette il Popolo del Cielo nella Coalizione rendendolo così il tredicesimo Clan. Lexa la stessa sera si genuflette di fronte a Clarke giurandole fedeltà e che non la tradirà mai più.

In Diritto al trono, Lexa combatte nell'arena per mantenere la sua posizione di comando, minacciata dal tentativo di colpo di stato della regina Nia. Clarke cerca di evitare che Lexa combatta, ma quando il suo piano fallisce corre ad assistere al suo combattimento preoccupandosi per lei.

In Hakeldama, Lexa, dopo che gli Skaikru hanno massacrato l'esercito che lei aveva inviato per proteggerli dalla Nazione del Ghiaccio, decide, su consiglio di Clarke, di cambiare la tradizione del Jus drein Jus daun impedendo così un'ulteriore guerra tra i Terrestri e il Popolo del Cielo.

In Raccolto Amaro, Lexa mette Clarke di fronte alla sua ipocrisia facendole affrontare l'ultimo uomo della montagna.

DMM4PqNW4AEqEtr-1-

Lexa saluta Clarke.

In Tredici, Lexa e Clarke si baciano e fanno l'amore, salutandosi perché costrette dai loro doveri a separarsi per la guerra ormai incombente. Un'ora dopo Lexa viene assassinata da Titus che - inciampando - colpisce accidentalmente Lexa con un colpo di pistola allo stomaco nel tentativo dell'uomo di uccidere Clarke.


DMSep gWAAEbD9q

Lexa e Clarke si rivedono nella Città della Luce

In Esemplificazione perversa (Parte 2), Clarke ritrova Lexa nella città della Luce dopo essersi impiantata Alie 2, insieme collaborano per distruggere A.L.I.E..
DMSep ZX0AAo lM

Clarke ritrova Lexa nella Città della Luce


Analisi delle scene

O voi che qui entrate


Citazioni

{{Scroll-1|

Lexa: Tu sei quella che ha bruciato vivi trecento dei miei guerrieri.


Clarke: Tu sei quella che li ha mandati a ucciderci.

— Primo incontro tra Clarke e Lexa
--- A lungo in un abisso
Lexa: "Tu sei quella che ha bruciato vivi trecento dei miei guerrieri."
Clarke: "Tu sei quella che li ha mandati a ucciderci."
Lexa (la osserva): "Hai una risposta per me, Clarke del Popolo del Cielo?"
Clarke: "Sono qui per farti un'offerta."
Lexa: “Questa non è una negoziazione.”
Lexa:"Dici che puoi far tornare i Mietitori uomini?"
Clarke: "Sì."
Lexa: "Allora, provalo. Mostrami Lincoln."
Clarke: "Ti prego. Non devi farlo."
Lexa: "Hai mentito. E non avete più tempo."
Lexa: "Potreste avere la vostra tregua."
Clarke: "Grazie."
Lexa: "Ho solo bisogno di una cosa in cambio."
Clarke "Dimmi."
Lexa: "Consegnatemi colui che chiamate Finn. La nostra tregua comincia... con la sua morte."
--- Il viaggiatore spaziale
Clarke (all'esecuzione di Finn, mentre Indra le punta addosso la lancia): "Lasciami passare."
Lexa (esce fuori dalla tenda): "Lasciala passare."
Lexa (a Clarke): "Sanguini per niente. Non puoi fermare tutto questo."
Clarke: "No, solo tu puoi." (continua) "Mostra al mio popolo, quanto sei potente. Mostragli che puoi essere clemente. Mostragli che non siete selvaggi."
Lexa: "Noi siamo quello che siamo."
Clarke: "Allora, Io sono un'assassina. Ho bruciato trecento dei tuoi uomini. Ho tagliato la gola a un uomo e l'ho guardato morire. Sono impregnata di sangue Terrestre. Prendi me."
Lexa: "Ma Finn è colpevole."
Clarke: "No! Lui l'ha fatto per me. L'ha fatto per me."
Lexa: "Allora, lui muore per te."
Clarke: "Posso dirgli addio?"
Lexa (annuisce)



Note e Trivia

Galleria

Riferimenti


Clexa love scene

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.