FANDOM


Ashes to Ashes[1] è l'undicesimo episodio della sesta stagione di The 100. E' l'ottantaduesimo episodio della serie in generale.

EPISODIO DIRETTO DA BOB MORLEY – Bellamy e Octavia devono lavorare assieme per salvare i loro amici. Echo è costretta ad affrontare il suo passato.[2]

Trama

All'interno del palazzo, Madi è legata a un tavolo operatorio e viene estratto il suo midollo osseo. Potrebbe essere debole fisicamente, ma ribolle di rabbia, con Sheidheda dentro di sé, vuole che uccida tutti quelli che si frappongono per vendicarsi di Clarke, ma Madi vuole solo uccidere Primes. Tuttavia, ciò non le impedisce ancora di andare contro il dottor Jackson.

Nella tenda di Gabriel dopo che Clarke si è svegliata. Gabriel allevia le paure di Bellamy dicendogli che ha fatto la giusta nel salvarla. Pensa che il suo piano fosse buono, ma c'è il piccolo problema che il Mind Drive di Josephine è ora vuoto. Gabriel pensa che dovrebbero rimettere il dispositivo in Clarke e lasciare che Russell pensi che sia sua figlia. Bellamy pensa che questo sia troppo pericoloso, anche se non c'è più Josie all'interno.

Clarke suggerisce che, dal momento che Gabriel ha costruitogli scudi e, cosa ancora più importante, è Sanguenero, potrebbe attraversare la barriera anti-radiazioni in qualsiasi momento e abbassarla, ma Gabriel non lo vuole poiché crede che gli innocenti all'interno della città siano salvabili. L'unica ragione per cui è fuggito in primo luogo è perché sarebbe stato bruciato sul rogo fino a quando Ryker non decise di salvarlo. Quando gli è stato chiesto quale fosse il suo crimine, Gabriel ha detto loro che stava distruggendo una scorta di embrioni geneticamente modificati che Josie aveva creato per essere i loro futuri host.

Dopo la continua aggressione di Bellamy, Octavia chiede finalmente di parlargli fuori dalla tenda. Quando esce, Gabriel spiega che Octavia è cambiata. Ha attraversato l'anomalia, "il più grande mistero di Sanctum", ed è tornata fuori. Bellamy medita sulle parole di Gabriel, ma non ha la possibilità di agire su di loro poiché la tenda è circondata dai restanti membri dei Figli di Gabriel.

Gabriel esce dalla tenda e dice ai suoi seguaci la verità, "Il vecchio è morto, così è Xavier". All'inizio sono increduli mentre dice loro che ha ucciso Eduardo con rabbia poiché non gli ha tolto il Mind Drive venendo bloccato da una guardia di Sanctum. La sorella di Xavier, Layla la prende più duramente ed è pronta ad ucciderlo come "vendetta", ma Bellamy dice che deve tenerlo in vita per mettere la bomba di tossina.

Dice che Gabriel può fare una bomba con la tossina del sole rosso, attraversare lo scudo radioattivo e rilasciarla in Sanctum. Quindi possono trovare Raven, farle abbattere gli scudi e usare il caos dell'evacuazione per uccidere i Primes. Tuttavia crede ancora che Clarke sia Josie e ordina a Gabriel di ucciderla, ma poco dopo le mostra che il drive di Josie fuori dalla testa di Clarke. Lyla accetta di lasciarla per ora, e Bellamy e Octavia vanno in missione per trovare le tossine.

Bellamy trova dei funghi coperti dalla tossina mentre Octavia cerca di spiegare ciò che è successo durante il suo tempo nell'anomalia. Dice di sapere perché la cosa l'ha fatta uscire: "Era per te". Spiega che sa che aveva ragione sul fatto di lasciarla andare, e vede il danno che ha fatto, ma parte del motivo per cui era così persa era perché non aveva suo fratello al suo fianco. "Senza te come bussola, mi ero persa", spiega. "Non sono riuscita a trovare la via d'uscita dal buio." Bellamy lo accetta e dice che sa di essere sua sorella, ma non più una sua responsabilità.

Tornato alla tenda, Gabriel dice a Clarke che uno dei motivi per cui si era allontanato dai Primes, è perché stavano costruendo una bomba proprio così. Hanno scoperto che la tossina della bomba ha reso le persone fedeli ai Primes inseguire chi non lo era, rafforzando così il loro status divino. Clarke si rende conto che sta affrontando nuovamente Mount Weather. Non vuole che le persone muoiano, e ha un nuovo piano: usa solo abbastanza tossina per far impazzire gli insetti in modo che le persone fuggano, ma che nessuno la ingerisca. Senza la mania della tossina, significa che avranno meno tempo e avranno bisogno che lo scudo sia abbassato in anticipo, il che significa che deve imitare Josie affinché questo piano funzioni.

Sempre nella prigione di Sanctum, Miller e Gaia stanno cercando di fuggire. Murphy non offre alcun aiuto. Finché Jade non entra e dice che è chiamato al palazzo. È accolto da Russell che sta torturando Echo per sapere chi altro conosce "la verità" a parte Tai. Non dice niente, quindi Russell dice a Ryker di portarla in officina meccanica e di testare il midollo osseo di Abby su di lei. Mentre viene trascinata fuori, Murphy le dice in Trigedasleng che stanno scappando dalla prigione per andare all'officina meccanica per prendere il libro di Becca e lei deve rimanere in vita fino ad allora. E poiché Echo sputa veleno contro Murphy, Russell crede che sia ancora dalla sua parte. Vuole che vada con Jade e riporti Josie. Se non ci riuscirà, Russell ucciderà Emori.

Nell'officina meccanica, Echo chiede a Ryker di fermarsi e tornare dalla parte dei buoni. Tuttavia rifiuta di credere che la promessa di Echo non salverà sua madre o lui. Concede a Echo la sua ultima richiesta di dirgli qualcosa del suo passato che non ha nemmeno detto a Bellamy.

Echo dice a Ryker che il suo nome di nascita è Ash e ha avuto un amica di nome Echo fino a quando non sono stati costretti a combattere l'un l'altra fino alla morte per dimostrare valore alla Regina Nia. Attraverso le lacrime, la vera Eco dice alla sua amica di reagire, cosicché anche Nia riesca a vedere del valore in lei, e fermerà questo. Echo è in grado di affrontare la sua amica, ma non riesce ad ucciderla definitivamente quando Ash la infilza con una freccia nello stomaco e la uccide. La regina dice che Sangedakru aspetta una ragazza di nome Echo, quindi Ash diventa Echo. Al giorno d'oggi Echo afferma di essere stata dimenticata come la persona che ha assunto l'identità della sua amica. Anche se è comprensivo, Ryker non riesce a lasciarla andare. Gaia e Miller, fuggono dal carcere di Sanctum. Irrompono nell'officina alla ricerca del quaderno di Becca. I due slegano Echo che uccide Ryker, dicendogli "l'esitazione è morte", citando le parole della Regina Nia.

Di ritorno alla tenda di Gabriel, Bellamy sta imparando il piano per usare Clarke come "Josie" e non è contento. Vuole farlo nel modo che probabilmente uccide molte persone per non esporre Clarke. "Cosa farebbe Monty?" dice Clarke. Probabilmente non gli piacerebbe questo piano, ma Octavia lo zittisce quando dice "se possiamo risparmiare vite innocenti, dovremmo".

Fuori c'è un trambusto. Murphy e Jade sono lì per prendere Josephine mentre le guardie combattono contro i Figli di Gabriel. Dopo aver preso "Josie", Jade vuole sparare a Layla, ma Clarke nei panni di Josie dice "questo è mia". Jade esce dalla tenda e Clarke spara a terra. Prima di slegare Bellamy, Clarke fugge con la sua guardia. Bellamy accetta di seguire il piano di Clarke per il bene di Monty. Layla è chiaramente molto confusa, ma intuisce che Clarke non è Josephine dopo aver visto Clarke salvarle la vita e decide di seguire il loro piano.

Clarke viene portata davanti a Russell e riesce a indurlo a credere di essere Josephine, sostenendo di non avere Mind Drive in quanto si è agganciata alla rete neurale per uccidere Clarke nel Mindspace. Clarke si domanda dove sia Simone e Russell mostra a Clarke il suo Mind Drive e menziona il suo piano per riportarla indietro attraverso Echo. Tuttavia, il presunto ritorno di Josephine induce Russell a rimandare questo piano per portare Clarke a Madi. Clarke vede Madi e si comporta come Josie davanti a lei, facendo impazzire Madi portando Clarke a sedarla. Mantenendo ancora la sua copertura sebbene segretamente disturbata, Clarke chiede a Russell "quante dosi possiamo tirarle fuori prima che muoia?"

Cast

Principale

Apparizioni

Co-Apparizioni

  • Dakota Daulby come Sheidheda
  • Kat Ruston come Guardia Reale Sierra
  • Sean Kuling come Guardia Reale Cassius
  • Megan Danso come Layla
  • Ian Butcher come Bryson
  • Milli Wilkinson come Giovane Echo
  • Kai Dolmans come Giovane Ash
  • Mark Tyler Krysko come Guerriero Azgeda
  • Thomas Nicholson come Guardia dei Primes di Sanctum #1

Citazioni

Gaia: "What were you thinking?"
Nathan Miller: "That's the best lift I've made since the Ark."

Echo: "Hesitation is death."

Bellamy Blake: "What do you want me to say, O?"
Octavia Blake: "Say I'm your sister."
Bellamy Blake: "You're my sister. But you're not my responsibility. Not anymore."

Gaia: "Sometimes we have to disobey in order to transcend."

Gaia: "Mistakes are forgivable. Not learing from them is not."

Clarke: "I can do this."
Bellamy: "Get that shield down. I'll bring in the cavalry."
Clarke: "For Monty."
Bellamy: "For Monty."

Layla: "She isn't Josephine."
Bellamy: "No, she's not."

Note e Curiosità

Conteggio Morti

  • Spia Sangedakru (uccisa dalla Regina Nia)
  • La vera Echo (uccisa da Ash)
  • Ryker Desai IX (ucciso da Ash)

Dietro le Quinte

  • L'episodio è intitolato con il nome di nascita di Echo, Ash.
    • Prima della messa in onda c'erano voci secondo cui Echo sarebbe morta in questo episodio, ma si è rivelato non essere vero poiché solo la versione di Echo di Milli Wilkinson è stata uccisa nel flashback.

Multimedia

Musica

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Immagini

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Video

Icon-edit Questa sezione è vuota. Perfavore aiutate The 100 Wiki aggiungendo informazioni qui.

Vedi anche

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.