FANDOM


Yu gonplei ste odon. (La mia battaglia è finita)
— Anya a Clarke.

Anya era un personaggio ricorrente nella prima e nella seconda stagione. È interpretata da Dichen Lachman e debutta ne Il Giorno dell'Unità. Era del Clan delle Foreste ed era a capo di un'unità dell'esercito, in seguito si è scoperto che è stata anche la mentore del Comandante dei Terrestri, Lexa.

Ha vissuto con il suo clan nella zona in cui atterrarono i 100 prima degli eventi della prima serie.

Nella Seconda Stagione, è tenuta prigioniera dagli Uomini della Montagna che usano i Terrestri per il loro sangue. Dopo essere stata salvata da Clarke Griffin, Anya fugge da Mount Weather attraverso le miniere dei Mietitori, ma successivamente viene uccisa vicino a Campo Jaha da una guardia del Popolo del Cielo.

Nella serie

Ne Il Giorno dell'Unità, Anya appare per la prima volta quando si presenta all'incontro tra i Delinquenti e i Terrestri indetto da Finn e Lincoln per trovare un modo per fare coesistere le due popolazioni. Cavalca su un cavallo accanto a due guardie armate, andando contro all'accordo di incontrarsi senza armi. Va verso Clarke e si presenta. Ben presto cominciano a discutere i loro recenti conflitti con i Delinquenti e le potenziali idee per la pace. Sotto il ponte, Jasper nota dei Terrestri tra gli alberi e - vittima di allucinazioni - spara verso di loro reputandoli ostili. Bellamy e Raven non capendo bene la situazione fanno fuoco. Come rappresaglia i Terrestri iniziano a sparare frecce verso i delinquenti e Anya tenta di ferire Clarke. Uno di loro tenta di colpire anche Octavia, ma Lincoln le fa da scudo con la schiena e la protegge da una freccia. Dopodiché Anya fugge con i terrestri rimasti.

In La Calma, Anya, con l'aiuto di altri Terrestri, rapiscono Clarke e Finn, e chiedono loro di aiutare Tris, una ragazzina terrestre rimasta vittima nell'esplosione della bomba che i delinquenti hanno preparato e messo su un ponte per arrestare l'attacco dei Terresti. Anya minaccia Clarke, affermando che se Tris muore, lei ucciderà Finn. Anya dice che ha bisogno di aiuto da parte di Clarke per guarire Tris perché il loro guaritore è morto. Clarke è furiosa e chiede di sapere perché hanno mandato una ragazzina in battaglia, e Anya spiega che Tris era con lei, come suo secondo, ed è così che si allenano i loro guerrieri. Clarke non riesce a salvare Tris, e Anya è profondamente turbata. Taglia una treccia dei capelli di Tris e consente ad uno dei terrestri di portarla via. Anya si gira verso un altro terrestre e gli ordina di prendere Finn e ucciderlo. Clarke viene trattenuta dal terrestre rimasto come lei e grida, dicendo che ha fatto tutto il possibile per salvare Tris.

In Noi siamo Terrestrti (Parte 1), Anya tiene Clarke prigioniera nel bosco. Mentre fissa la ragazza, Tristan si avvicina e dice ad Anya di aver preso il sopravvento della sua unità, su ordine del Comandante. Anya è conforme ma appena prima di decidere il destino di Clarke, Anya e Tristan vedono un fuoco di segnalazione in lontananza che annuncia l'arrivo dei Mietitori. Anya ordina a un terrestre di uccidere Clarke. Quando scoprono che Clarke e Finn sono ancora vivi, Anya, Tristan e pochi altri terrestri li inseguono. Anya lancia delle frecce al gruppo in fuga nelle gallerie dei Mietitori. Anya urla il nome di Lincoln quando lui aiuta i due fuggitivi, ma Tristan le dice di smettere di preoccuparsi per loro e di prepararsi per la battaglia.

In Noi siamo Terrestri (Parte 2), Anya partecipa alla battaglia tra i Terrestri e i 100. Quando interroga John Murphy, Anya è al fianco di Tristan mentre pugnala Murphy nella gamba, e avanza verso il Campo. Anya, si arrampica sulle colline con altri terrestri, e vede l'Arca atterrare. Lei e i suoi compagni vedono arrivare i rinforzi, ma non credono che arriveranno in tempo, e così corrono verso il campo. Quando i delinquenti tentano di chiudere la navicella, Anya salta dentro e cerca di combattere. Sopraffatta dalla quantità di delinquenti nella navicella, Anya viene attaccata. Nathan Miller la attacca, e i delinquenti cominciano a darle dei calci, accerchiandola e percuotendola. Quando uno di loro tenta di accoltellarla Clarke lo ferma dicendo a tutti che loro non sono Terrestri. Quando i delinquenti escono dalla navicella, Anya è ammanettata, e osserva turbata la devastazione che i delinquenti hanno creato, i suoi uomini morti. Improvvisamente, gli Uomini della Montagna rapiscono tutti.

Ne Inclemente è il Tempo, è rinchiusa in una gabbia a Mount Weather, in attesa di vedere il suo sangue prelevato dopo essere stata presa prigioniera dagli Uomini della Montagna. Clarke la riconosce immediatamente.

In Reapercussions, Anya e Clarke si aiutano per sfuggire dalla zona sotterranea del Monte. Scoprono che la Montagna crea i Mietitori nella camera sotterranea per motivi sconosciuti. Salgono in un carrello per nascondersi dai Mietitori ma il carro è pieno di altri Terrestri morti o mortalmente feriti. Tuttavia, arriva un mietitore e comincia a spingere il carro. Dopo aver visto ciò che stanno facendo i Mietitori ai Terrestri, Anya uccide uno dei suoi per misericordia e lei e Clarke fuggono. Tuttavia, alla fine Anya abbandona Clarke. Quando Clarke viene catturata da due uomini della montagna, Anya decide di salvarla, ed entrambe saltano dalla diga del Monte. Tuttavia, dopo essere arrivate a riva, Anya rivela subito le sue reali intenzioni e lega Clarke per portarla al campo.

In Molti Ritorni Felici, Anya vuole portare Clarke dal comandante, ma le due subiscono rapidamente un'imboscata dagli Uomini della montagna. Clarke e Anya riescono a fuggire, ma si rendono conto che vengono monitorate. Clarke scopre che Anya ha un chip sottocutaneo nel braccio che traccia la loro posizione. Clarke si offre di toglierglielo, ma Anya rifiuta e se lo stacca con un morso e lo sputa a terra. Durante il tragitto Clarke si offre di curarle la ferita dicendo che le farà infezione e quando Anya si distrae le conficca uno dei tranquillanti utilizzati dagli Uomini della Montagna nel collo, prendendola in ostaggio. Raggiungono il Campo dei delinquenti e Clarke vede un messaggio che è stato cancellato dalla navicella. Anya si riprende rapidamente e comincia a colpirla. Dopo una lotta ferrata in cui entrambe provano ad uccidersi Clarke riesce a vincere. Clarke vede un faro, ormai consapevole di dove si trovi la gente scesa con l'Arca. Anya e Clarke raggiungono Campo Jaha, Clarke la libera nel tentativo di fare ammenda con i terrestri. Si mettono d'accordo nel lavorare insieme per liberare i prigionieri dalla Montagna, ma mentre Anya si sta allontanando una guardia dell'Arca le spara alle spalle, uccidendola.

In Sperimentazione Umana, viene citata da Clarke che parla con Abby, dicendo che non si troverebbero nella situazione rischiosa di ora se non avessero ucciso la persona che avrebbe aiutato il Popolo del Cielo.

In Lungo l'Abisso, Anya è citata da Clarke quando cerca di conquistare la fiducia di Comandante Lexa. Clarke mostra le sue condoglianze, e sa quanto Anya fosse cara a Lexa.

Aspetto Fisico

Anya aveva i capelli biondo scuro e le radici nere. Aveva i capelli intrecciati e occhi scuri, a mandorla. Anya indossava abiti in pelle e un ombretto scuro. Sembrava avere 20 anni.

Personalità

Anya ha mancanza di fiducia verso i Delinquenti e come leader esperto dei Terrestri si avvicina loro con ostilità. Inizialmente il suo personaggio era definito dallo stoicismo, ma abbiamo visto una risposta protettiva di Anya per la morte della sua giovane "seconda", Tris, e una sfera materna inedita al suo personaggio. Anya era molto determinata.

Relazioni

Tris

Tris era una giovane ragazza della tribù a cui Anya teneva molto. Anya è stata profondamente ferita dalla sua morte e ha preso una delle sue trecce in sua memoria. Non essendo riuscita a salvare Tris ordina di uccidere Finn, dato che lui era uno dei delinquenti che ha fatto esplodere la bomba che ha provocato la sua morte. Con la morte di Tris si è intravisto il lato meno brutale di Anya.

Clarke Griffin

Articolo Principale: Clarke e Anya

Clarke e Anya hanno un rapporto negativo. Anya è dura con Clarke, anche se Clarke le ha salvato la vita. Anya incolpa Clarke per molte cose nella serie. Nell'ultimo episodio di Anya, lei e Clarke decidono di fare ammenda e Anya accetta di parlare con il comandante per provare a porre fine al conflitto tra i loro due popoli.

Apparizioni

Citazioni

Anya (a Clarke durante l'incontro di pace): "Capisco. Hai cominciato una guerra che non sai come terminare."
- Il Giorno dell'Unità
Anya (a Clarke): "Se lei muore, lui muore."
- La calma

Anya (a Clarke): "Non lascerò il mio popolo indietro."
Anya (a Clarke): "Non c'è nessun "noi"
Anya (a Clarke): "Tu vai per la tua strada e io per la mia."
Anya (a Clarke): "Hai ucciso 300 dei miei guerrieri, non posso mostrarmi senza un premio."
- Oltre la paura
Anya (a Clarke): "Non tornerò lì."
Anya (a Clarke): "La mia battaglia è finita."
- Verso la città di Luce

Note e Trivia

  • Anya è il primo terrestre donna ad apparire nella serie.
  • È la prima terrestre ad assumere una posizione di autorità nella serie.
  • Il suo nome in ungaro significa Madre.
  • Il secondo di Anya era Lexa prima che diventasse Comandante.
  • Il personaggio è stato creato per l'episodio del Giorno dell'Unità da Kira Snyder e Kim Shumway.